Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Mese

settembre 2016

Festival della Comunicazione a Camogli

Dopo  le  prime  due  edizioni  che  lo  hanno  affermato  come  uno  degli appuntamenti  culturali  più  importanti  e apprezzati   in   Italia,   tornerà   a Camogli da giovedì   8  a domenica   11   settembre i lFestival   della Comunicazione. La manifestazione, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica,  è  ideata  e  diretta  da Rosangela  Bonsignorioe Danco  Singere  organizzata  dal  Comune  di Camogli e da Frame, in collaborazione con la Regione Liguria.

Quattro giornate, con oltre un centinaio di appuntamenti tra incontri, laboratori, spettacoli, mostre ed escursioni e più  di 130  ospiti italiani  e  internazionali provenienti  dal  mondo  della  comunicazione,  della  letteratura,  della scienza, delle imprese, della medicina e della psicologia, dell’arte, dei social network, del diritto, della filosofia. Il macrotema individuato per questa terza edizione da Umberto Eco: il world wide web. «Aveva già scelto il titolo della sua lectio Pro e contro il web»spiegano Rosangela Bonsignorio e Danco Singer «voleva, nelle giornate del  Festival,  analizzare  tutte  le  implicazioni  sociali,  culturali,  politiche,  educative  che questa  rivoluzione  ha comportato. E noi, con gli ospiti che hanno accettato il nostro invito, porteremo avanti il suo auspicio».

A Camogli, in un clima di accoglienza e coinvolgimento, gli ospit i– storici volti del Festival o nuovi compagni di viaggio – discuteranno con un linguaggio accessibile a tutti  le opportunità e le potenzialità di questo straordinario strumento,  immaginando  gli  scenari  futuri  e  le  vie  da  seguire,  a  venticinque  anni  dalla  pubblicazione  del primo sito web. Al Festival verrà consegnato per la prima volta il premio Comunicazione,per celebrare una personalità che si sia  particolarmente  distinta  nel  mondo  della  cultura:  quest’anno  sarà Roberto   Benigni,   che   ritirerà personalmente il premio a Camogli. In  occasione  della  manifestazione sarà inaugurata  la  mostra  di Tullio  Pericoli Quanti  ritratti,  caro  Umberto.  In esposizione quasi un centinaio di disegni, schizzi, giochi, scambi di ritratti e lettere in cui, nel corso degli anni e di una lunga amicizia, l’artista ha raffigurato il grande semiologo, ispiratore del Festival sin dall’inizio. La mostra, allestita nella Sala Consiliare del Comune di Camogli, sarà aperta fino all’11 dicembre.

L’ingresso è gratuito. Maggiori info su http://www.festivalcomunicazione.it

Parma: Salone del Camper 2016

Dal 10 al 18 settembre saranno presentate alla Fiera di Parma centinaia di novità, ma anche incontri e tavole rotonde per fare il punto sul turismo in libertà. In esclusiva alcune idee di itinerari estivi direttamente dalla kermesse parmense Parma, 30 maggio 2016 – Il turismo all’aria aperta non si ferma e, dopo i ponti primaverili all’insegna dei camper, si prevede che anche il ponte del 2 giugno sarà caratterizzato da un boom di camperisti. Questo è quanto emerge dai dati di APC, Associazione Produttori Caravan e Camper, secondo cui saranno infatti circa 400.000 gli italiani e 150.000 gli stranieri che quest’anno sceglieranno questa tipologia di vacanza per il lungo weekend del 2 giugno, approfittando di uno stile di viaggio all’aria aperta per poter scoprire in libertà tutte le bellezze dello Stivale. Ed anche quest’anno, quindi, dal 10 al 18 settembre 2016 presso la Fiera di Parma si terrà sotto i migliori auspici il Salone del Camper, l’appuntamento internazionale tra i più importanti al mondo per il turismo in libertà. L’Italia infatti, oltre ad essere la nazione con il maggior numero di siti Unesco sparsi tra gli oltre 8.000 mila comuni, dei quali tantissimi con altrettanti monumenti di interesse storico/artistico, rappresenta il Paese ideale per essere scoperto attraverso il camper. Il Camper rappresenta il mezzo di trasporto ideale per una vacanza top all’aria aperta, poiché in grado di soddisfare qualsiasi esigenza e tipologia di utenti.

“e”come elettrizzante: Opel Ampera-ein anteprima mondiale a Parigi

Opel rivoluzionerà la mobilità elettrica al prossimo “Mondial de l’Automobile”di Parigi, che si svolgerà dal 1 al 16 ottobre, dove presenterà in anteprima mondiale la Opel Ampera-e, un’auto assolutamente elettrizzante. Questa vettura con il logo del lampo è dotata di una batteria dalla tecnologia pionieristica e si guida a emissioni zero in modo estremamente piacevole, grazie alla coppia massima di360 Nm che consente di accelerare in modo estremamente rapido e di effettuare le manovre di sorpasso con grande facilità.

“La Opel Ampera-e rende la mobilità elettrica adatta all’uso quotidiano e già pronta per il futuro”ha dichiarato Karl-Thomas Neumann, CEO di Opel. “Ampera-e dimostra come sia possibile unire sostenibilità e piacere di guida. Grazie al suo robusto motore elettrico, permette inoltre di guidare divertendosi.”

La coppia massima di 360 Nm rende la nuova Opel una vettura dal temperamento elettrizzante. La potenza del motore elettrico è di 150 kW/204 CV. Le partenze da fermo ai semafori e l’ingresso in autostrada sono alcune delle specialità di Opel Ampera-e. Questa compatta accelera da 0 a 50 km/h in soli 3,2secondi e riprende da 80 a 120 km/h in soli 4,5 secondi (dati preliminari), una caratteristica quest’ultima utilissima in fase di sorpasso. Ampera-e ha quindi prestazioni analoghe a quelle dei modelli OPC, le versioni sportive di Opel.

Divertirsi al volante di Opel Ampera-e significa anche viaggiare in tutta tranquillità a 150 km/h. Ampera-e hainoltre un’autonomia significativamente superiore a quella della maggior parte delle vetture elettriche sul mercato. Responsabile delle proporzioni uniche e compatte di Ampera-e è la batteria piatta, montata sotto il pianale. Le ridotte dimensioni della batteria consentono di avere un abitacolo spazioso con 5 comodi posti e un volume di carico paragonabile a quello di una vettura compatta.

I passeggeri di Ampera-e non si annoiano mai, neppure durante i viaggi più lunghi. Oltre all’eccellente sensazione di spaziosità, la nuova vettura della casa tedesca si distingue per la miglior connettività digitale, in tipico stile Opel. Ampera-emonta i sistemi di infotainment IntelliLink di ultima generazione e, ovviamente, Opel OnStar. Il pluripremiato servizio di connettività e assistenza personale offrirà a ben sette dispositivi la possibilità di accedere simultaneamente al potente hotspot Wi-Fi (disponibile in Italia da fine 2016). I sistemi Intellilink sono compatibili con Apple CarPlay e Android Auto e portano il mondo degli smartphone su Ampera-e, permettendo ai passeggeri di avere pieno accesso alla musica preferita o di scaricare film e video. Questi sono solo alcuni esempi delle molte funzioni di questo sofisticato sistema di infotainment.

Imperia l’esclusività Jeep accoglie le Signore del Mare

Dal 7 all’11 settembre si svolgerà a Imperia la 19esima edizione del “Raduno di Vele d’Epoca – Panerai Classic Yachts Challenge”, il tradizionale appuntamento dedicato alle imbarcazioni storiche che si conferma uno degli eventi più importanti del Mediterraneo per partecipazione e tradizione marinara.

Al prestigioso evento partecipa il marchio Jeep , in qualità di Partner Ufficiale, mettendo a disposizione dell’organizzazione sia una flotta di vetture per un raffinato servizio di cortesia sia un’area dedicata, allestita presso la banchina del porto di Imperia, per far conoscere al grande pubblico i modelli Grand cherokee e cherokee. Inoltre, la manifestazione ligure consentirà di celebrare due importanti anniversari: i 30 anni di vita del “Raduno di Vele d’Epoca” e i 75 anni del marchio jeep, una pietra miliare del leggendario marchio che ha avuto un ruolo di pioniere nel mercato dei suv.

Protagoniste del “Raduno di Vele d’Epoca di Imperia” la jeep Grand cherokee, il modello simbolo Jeep e il suv più premiato di sempre, e la jeep cherokee, il Medium suv progettato per eccellere su qualsiasi tipo di superficie, che esprime la sintesi tra innovazione stilistica e tradizione, leggendarie capacità 4×4 e tecnologia. Sono entrambe vetture eleganti ed esclusive che di certo sapranno essere all’altezza delle affascinanti Signore del Mare, le preziose barche a vela d’epoca e classiche che per tre giorni saranno impegnate in regate entusiasmanti a partire dal mattino. All’imbrunire le imbarcazioni faranno ritorno in porto dove ad attenderle ci saranno concerti, esposizioni e iniziative in programma in tutta la città di Imperia.

Il genovese Maurizio Rossi campione italiano rally auto storiche

Grazie alla vittoria di terzo  Raggruppamento ottenuta all’Alpi Orientali Historic con la Porsche 911, la coppia Rossi – Imerito vince matematicamente il titolo e conquista il primo obiettivo stagionale.

“E un obiettivo l’abbiamo raggiunto!” Queste le prime parole di Carmelo e Mario Balletti- gestori del Team per cui gareggia la coppia – al termine del Rally Alpi Orientali che si è disputato sulle strade della provincia di Udine con epilogo a Cividale del Friuli.

Maurizio Rossi e Riccardo Imerito, grazie ad una gara perfetta per prestazioni e strategia, hanno portato all’ennesima vittoria di 3° Raggruppamento la Porsche 911 SC/RS Gruppo 4, ottenendo la matematica conferma della vittoria del Campionato Italiano; vittoria di Raggruppamento, oltre a quella di classe ed ottava prestazione a livello globale.

E’ stata una stagione di alto livello per il duo ligure – piemontese che si è trovato a proprio agio col performante mezzo messo a disposizione dalla Balletti Motorsport sin dalla gara d’esordio lo scorso marzo ad Arezzo.

A due gare dal termine del Campionato 2016 vi sono comunque altri due traguardi da raggiungere, ovvero il Trofeo Piloti e la Coppa Navigatori che premieranno i due conduttori che avranno conquistato maggior numero di punti considerando tutti i quattro Raggruppamenti.

Ad ottobre, il Rally Due Valli di Verona emetterà i decisivi verdetti!

Blog su WordPress.com.

Su ↑