Genova, 24 ottobre 2016: Presentato questa sera, presso la sede dell’Automobile Club di Genova, il 32* Rally della Lanterna in programma nella fine settimana.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Sportiva LanternaRally, chiuderà la serie della Coppa Italia Rally 2016.

Novità importanti per il tracciato che per quest’occasione ha lasciato le strade delle Val Trebbia e Aveto per spostarsi nel ponente genovese sino a sconfinare in provincia di Alessandria. Le prove cronometrate, tre da ripetere più volte pur essendo in parte utilizzate per altre competizioni per il “Lanterna” sono completamente inedite.

Alla presentazione erano presenti, oltre ai padroni di casa Giovanni Battista Cane vello e Susanna Margotta rispettivamente Presidente e Direttore dell’Automobile Club di Genova, gli organizzatori: Massimo Meli, Marco Gallo e Vittore Saredi che hanno spiegato nei dettagli tutto quello che sino a oggi è stato fatto e quello che faranno nei prossimi giorni per garantire la sicurezza dei partecipanti.

Le personalità politiche e sportive presenti hanno tutte sottolineato l’importanza della competizione per far conoscere angoli sconosciuti del territorio genovese.

Sabato alle 15.31 sul Lungomare di Genova Pegli sarà dato il via al primo concorrente per affrontare per due volte la prova denominata “Castello” di circa undici chilometri. Dopo la sosta notturna, la carovana si rimetterà in movimento per le restanti prove. L’arrivo, sempre sul Lungomare di Pegli è previsto per le ore 18 di domenica sera.

Al momento non è possibile conoscere i nomi dei partecipanti perché le iscrizioni si chiuderanno soltanto mercoledì 26 ottobre.

Tra i nomi certi di partecipanti di “classe” si fanno i nomi di De Pau; Gasparetti; Giacobone; Miele; Strata e Ameglio. Tra questi potrebbe esserci il candidato a salire sul primo gradino del podio.