Al prossimo Salone dell’automobile di Francoforte, in programma dal 12 al 24 settembre,
ŠKODA presenterà in prima europea VISION E, lo studio che prefigura il primo veicolo a
propulsione elettrica del Brand, con tecnologie di guida autonoma di Livello 3. Rispetto alla
versione mostrata al Salone di Shanghai, VISION E avrà un design ulteriormente sviluppato
e manterrà la particolarità dell’assenza del montante centrale e delle portiere che si aprono
in senso opposto a quello di marcia. Ulteriormente sviluppate anche le tecnologie di
infotainment e connettività, mentre l’abbondante spazio abitabile e le numerose soluzioni
Simply Clever continuano la tradizione ŠKODA nello sviluppo dei propri modelli di serie.

VISION E è spinta da due motori elettrici con una potenza complessiva di 225 kW (306 CV),  che trasmettono il moto alle quattro ruote. L’autonomia complessiva è di 500 km, mentre la velocità massima è fissata a 180 km/h. Grazie alle tecnologie di guida autonoma di Livello 3, VISION E in autostrada è in grado di accelerare, sterzare, frenare e anche evitare ostacoli in totale autonomia. Il sistema Car Park Autopilot è in grado di trovare e di indirizzare il veicolo verso spazi di parcheggio liberi. Infine, le batterie che alimentano i motori possono essere ricaricate anche tramite tecnologia induttiva.