Qual è il trend degli infortuni e dei decessi per incidenti stradali in Italia? Quali sono le misure messe in atto per aumentare la sicurezza stradale? Saranno questi i temi al centro dell’incontro “Sicurezza stradale, miraggio o prospettiva concreta?” che si terrà ad Arese (MI) presso il Centro Guida Sicura Aci – Vallelunga sabato 16 settembre alle 10.30.

Il convegno – che avrà come cornice la terra natale di un marchio storico del made in Italy motoristico come Alfa Romeo, al quale Arese ha dedicato anche un museo recentemente ristrutturato – sarà la tappa conclusiva della prima edizione di Innovatour, il road show ideato dall’Associazione Città dei Motori nato per valorizzare a livello culturale e turistico il patrimonio motoristico italiano, all’interno del progetto Rete Nazionale Città dei Motori cofinanziato dal Mibact che unisce 26 Comuni legati al mondo motoristico.

Sarà il Sindaco di Arese, Michele Palestra ad aprire il convegno che vedrà poi l’intervento di Danilo Moriero, segretario generale Città dei Motori, che presenterà le innovazioni digitali legate al turismo motoristico. A confrontarsi su come rendere più sicure le nostre strade saranno Roberto Sgalla Prefetto, Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato che offrirà una panoramica sull’andamento dell’infortunistica stradale con dati aggiornati ad agosto 2017 e Luigi Altamura, rappresentante ANCI. Chiuderà i lavori il presidente di Città dei Motori e Sindaco di Maranello Massimiliano Morini. Il talk show sarà moderato dal giornalista Rai Daniele Rotondo.

Città dei Motori, sarà presente per tutta la giornata con un truck che sarà posizionato nei parcheggi interni al Centro Guida Sicura ACI Sara di Lainate, in Via Juan Manuel Fangio in cui si potranno sperimentare gli strumenti digitali per promuovere il turismo legato ai motori come ad esempio il Motor Web Museum (visita virtuale ai principali siti motoristici italiani), la app per scoprire le informazioni turistiche, l’esplorazione di alcune eccellenze motoristiche attraverso la realtà aumentata.

Collabora all’iniziativa anche la Polizia Stradale, partner di Innovatour, che sarà presente anche all’appuntamento di Arese con il Pullman Azzurro, allestito come un’aula scolastica multimediale itinerante per insegnare le regole della sicurezza.