Andora (Sv) – Con lo spettacolare Shakedown (test con vetture da gara) ha preso il via il weekend del Rally Ronde Val Merula.

Le strade dell’entroterra di Andora sono state teatro del passaggio delle vetture iscritte a questa sessione e hanno già richiamato un numeroso pubblico di appassionati.

Questa sera dalle ore 19 alle 20:30 si è tenuta in via Dei Mille la tradizionale cerimonia di partenza, con il passaggio sulla pedana delle 94 vetture iscritte. Un’edizione quindi da record sotto il profilo dei numeri, ma che ha richiamato l’attenzione anche per la qualità degli equipaggi al via.

“Quest’anno abbiamo un parterre d’eccellenza, a partire dalla vettura numero zero con i pluri campioni italiani Paolo Andreucci e Anna Andreussi che aprirà il percorso – ha detto Enrico Meini presidente della Sportinfinity – La nostra è la prima gara stagionale del circuito rally nazionale. Abbiamo vetture Wrc, R5 e tantissime auto di piloti locali.

Domani, domenica, la partenza da Andora della prima vettura sarà alle ore 07:31. In programma oltre dieci Km di prova cronometrate da affrontare per quattro volte.

Il tratto sarà quello compreso tra Stellanello e Cesio, passando attraverso il territorio di Testico, lungo il Passo del Ginestro. Gli arrivi sono attesi per le 16:21, a seguire si terranno le premiazioni.