In occasione della premiazione sociale dell’Automobile Club di Genova, è stato presentato, il 34° Rally della Lanterna – 2° Rally Val d’Aveto, terzo appuntamento della Coppa Italia Prima Zona – Trofeo Pirelli 2018.

 

Tra conferme e novità, gli organizzatori della Lanternarally hanno illustrato il programma della manifestazione, che, come lo scorso anno, farà base a Santo Stefano d’Aveto.

La novità principale riguarda il cambio di data: la trentaquattresima edizione del Rally della Lanterna si disputerà tra sabato 14 e domenica 15 luglio, in piena estate e diventerà l’evento di riferimento per una vallata che da anni investe e crede nel Rally per promuovere il proprio territorio.

 

Una seconda novità dell’edizione 2018 riguarda proprio il percorso, che cambierà in maniera importante per la giornata di sabato.

I concorrenti saranno chiamati ad affrontare una prova inedita per il Rally genovese, tutta in territorio emiliano, con partenza prima dell’abitato della frazione di Orezzoli e arrivo sulla piazza di Ottone, dove sarà allestito un breve tratto con due inversioni artificiali, con uno spazio riservato al pubblico e un punto ristoro allestito dalla Pro Loco.

Confermato il format di gara, con sette prove cronometrate che saranno divise tra il pomeriggio del sabato e la domenica e il sodalizio tra Lanternarally, Gruppo Sportivo Allegrezze e amministrazioni locali, un esempio di collaborazione unico per promuovere lo sport e il turismo, con il contributo fondamentale dell’Automobile Club di Genova.

Nella passata edizione la gara fu dominata da Alessandro Gino, che poi si aggiudicò anche la classifica finale del Trofeo.

 

Ancora presto per conoscere i nomi dei protagonisti, ma è certo che il Rally della Lanterna offrirà, come sempre, un grande spettacolo agli appassionati.