Ottimo il risultato di aprile per i consumi di benzina e gasolio auto (+4,4%) grazie alla complicità delle festività pasquali e dei ponti. Questo risultato deriva essenzialmente dalla crescita del 6,2% dei consumi di gasolio auto, mentre i consumi di benzina accusano un lievissimo calo rispetto allo stesso mese dello scorso anno (-0,3%). L’aumento dei consumi ha comportato un aumento della spesa per le famiglie e le imprese italiane di 321 milioni di euro cioè il 7,6% in più rispetto all’aprile del 2017. L’incremento delle spesa è stato maggiore per il gasolio (+10,1%), mentre è stato più contenuto per la benzina (+1,5%). Nel primo quadrimestre dell’anno, dall’elaborazione del Centro Studi Promotor sui dati del Ministero dello Sviluppo Economico, si evidenzia invece un sostanziale pareggio rispetto al gennaio-aprile 2017 nei consumi dei due carburanti (+0,1%), nonostante l’aumento della spesa per gli italiani di 394 milioni (+2,3%) dovuto alla crescita dei prezzi medi alla pompa dell’1% per la benzina e del 2,7% per il gasolio auto.

 

Fonte: Centro Studi Promotor