Secondo l’Osservatorio Findomestic, in regione le famiglie hanno speso in media 2.083 euro: Savona la piazza più dinamica (+0,9%), La Spezia l’unica in negativo (-0,7%)

Nel comparto ‘mobilità’ boom per le auto usate (+3,6%) e i motoveicoli (+3,4%) e netta flessione per le auto nuove (-3,5%).

Il quadro della spesa per i beni durevoli in Liguria nel 2018 viene tracciato dall’Osservatorio dei Consumi Findomestic, realizzato in collaborazione con Prometeia. “Nell’anno appena concluso le famiglie liguri – commenta il responsabile dell’Osservatorio Findomestic Claudio Bardazzi – hanno speso in durevoli 1 miliardo e 610 milioni, ovvero lo 0,3% in più rispetto al 2017, con una crescita inferiore alla media italiana (0,8%)”.

L’analisi provinciale. Tra le province liguri, sottolinea Bardazzi. “Savona (0,9%) e Imperia (0,7%) hanno mostrato moderati incrementi di spesa per i durevoli, mentre un calo è stato rilevato a La Spezia (-0,7%) e una stabilizzazione a Genova (0,3%). La spesa media per famiglia in Liguria è stata di 2.083 euro, ovvero 273 euro in meno rispetto alla media nazionale e 591 in meno rispetto a quella del Nord-Ovest”.

Genova. Nel 2018 in provincia di Genova – secondo le rilevazioni dell’Osservatorio Findomestic – le auto usate hanno alimentato un mercato di 267 milioni, in aumento del 3,1%, mentre le vetture di nuova immatricolazione si sono fermate a 212 milioni, con un calo del 3,4%. Il segmento dei motoveicoli ha raggiunto i 63 milioni grazie ad un’impennata del 3,7%.

Imperia. Nel 2018 la provincia di Imperia ha contribuito al mercato dei beni durevoli con una spesa di 218 milioni di euro (pari a 2.083 a Imperia per famiglia) principalmente destinati all’acquisto di auto usate per 71 milioni (+4,7%), auto nuove per 51 milioni (-4,9%). E’ cresciuta la spesa per i motoveicoli (+2,3%),

La Spezia. Sensibile è la flessione rilevata dall’Osservatorio Findomestic per le auto nuove: -5,6% per 74 milioni di euro complessivi. Si sono acquistate più auto usate: il mercato spezzino ha toccato i 62 milioni, in aumento del 3,4%. La crescita più netta è quella fatta registrare dal segmento motoveicoli: +7,6%.

Savona. Nella provincia di Savona le rilevazioni dell’Osservatorio Findomestic dimostrano che la quota maggiore di spesa, 96 milioni, è stata destinata alle auto usate, per le quali si è registrato un incremento del 4,3%. Sono stati spesi, poi, 79 milioni per le auto nuove (con un calo dello 0,9%, il più contenuto in regione). In lieve crescita le vendite nel segmento motoveicoli: +0,7%.