La 3^ Giornata Mondiale Motorismo Storico avrà luogo il 16 novembre prossimo a Castel D’Ario (MN), a Padova e, contemporaneamente, in altre 100 città d’Italia e in tutto il mondo.

Rossano Nicoletto (Presidente Nazionale del Registro Italiano Veicoli Storici) e Giorgio Ungaretti (Rappresentante dell’iniziativa Giornata Mondiale Motorismo Storico), comunicano di aver stretto un accordo di collaborazione il cui scopo è la diffusione dei principi e degli obiettivi che sono alla base dell’istituzione della Giornata Mondiale Motorismo Storico.

Il tema scelto per questa iniziativa, giunta alla terza edizione, dedicata ai Veicoli d’epoca è:

La riaffermazione dei principi fondativi del motorismo storico. Quale futuro per i veicoli storici?
Il rilancio dei valori culturali e storici che sono insiti nella nostra grande passione, rincoramento agli aspetti emozionali e affettivi legati ai veicoli storici, sono ciò su cui si focalizza l’attenzione degli organizzatori in occasione dell’iniziativa che, il 16 novembre prossimo, porterà all’attenzione del pubblico i numerosi aspetti di questa passione che si riverberano in modo positivo sull’intera collettività.
La prima uscita pubblica sinergica avverrà al Salone Auto e Moto d’epoca (in programma dal 24 al 27 ottobre) presso la Fiera di Padova.

Il programma della 3^ Giornata Mondiale Motorismo Storico, sarà presentato venerdì 25 ottobre allo stand di RIVS al pad. 2 con ospite d’eccezione Tonino Lamborghini, e altre personalità del mondo del motorismo storico quali: Piero Galtarossa e Giampaolo Schiesaro.

Ricordiamo inoltre che, non casualmente, il 16 novembre ricorre l’anniversario della nascita di un campionissimo, il celeberrimo pilota mantovano Tazio Nuvolari. Il programma completo sarà visibile a breve nei siti: www.rivs.itwww.gmms.eu.