I portacolori della scuderia New Racing for Genova Roberto Macconi e Furio Rossano Masi che dovevano prendere il via al Panda Raid 2020, in programma in Marocco, dal 6 al 14 marzo, costretti a rinunciare.

“Già nei giorni scorsi – commenta laconicamente il genovese Roberto Macconi – ci avevano fatto capire di non essere desiderati, poi è arrivata una mail che, in pratica, confermava tutte le problematiche che avrebbe potuto comportare la nostra eventuale partecipazione e, ovviamente, quella di tutti gli equipaggi italiani”.

Trasferta annullata anche per gli altri quattro equipaggi del gruppo imperiese del West Liguria Team, ossia Marco Lanteri – Pino Fiore, Dirk e Mike Schram, Sergio Morabito – Tania Galvan e Valerio Fiore – Gabriele Gagliostro.

“Abbiamo già bloccato la nostra bisarca – aggiunge uno sconsolato Macconi – che avrebbe dovuto portare in Marocco undici vetture, le cinque Panda liguri più quelle degli equipaggi di Torino e Piacenza”.

Annullata anche la partecipazione del gruppo dei piloti romani che dovevano prendere parte alla manifestazione in Marocco.