Tra le numerose case automobilistiche artigianali che nel dopoguerra hanno contribuito a portare in alto il Made in Italy in tutto il mondo, spicca il nome di  Taraschi.

A Teramo Berardo Taraschi creò tra il 1947 e il 1964 una piccola factory dalla quale sono uscite innovative e vincenti auto da competizione (sia sport che monoposto), che hanno raccolto allori ed ammirazione sia in Italia che all’estero.

Dopo oltre 50 anni, grazie al supporto del figlio del fondatore, Tazio Taraschi, viene proposta una nuova vettura dello storico marchio, una moderna supercar chiamata Berardo in onore del fondatore della piccola casa automobilistica.

La nuova  Taraschi ha l’arduo compito di unire la tradizione del passato con le moderne tecnologie con un mix che la renderà unica nel pur variegato mondo delle moderne supercar.

L’attesa per scoprire la nuova  Taraschi Berardo sarà breve, il prossimo 7 Ottobre sarà svelata in anteprima mondiale, con un evento aperto alla stampa e ad un numero limitato di invitati, al MAUTO, il Museo dell’Automobile di Torino.