Dacia registra un primo quadrimestre 2022 da record. In un mercato auto privati in calo del 29%, nel primo quadrimestre del 2022, Dacia annovera delle performance straordinarie che le consentono di posizionarsi al secondo posto come Brand straniero più venduto in Italia nel mercato auto a privati.

I numeri registrati dal Brand si confermano soddisfacenti: 22.342 immatricolazioni.

Con 12.295 immatricolazioni da inizio anno, Sandero continua a crescere, posizionandosi, in termini assoluti, al terzo posto nel mercato auto. Nel mercato auto privati, con 12.028 immatricolazioni, Sandero si conferma invece come la vettura straniera più venduta del quadrimestre e nel singolo mese di Aprile fa registrare una performance da record, collocandosi al primo posto come la vettura più venduta nel mercato auto privati con 2.644 immatricolazioni.

In attesa degli incentivi al mercato auto elettrico privati, Spring, la prima city car 100% elettrica della gamma Dacia, si posiziona come la vettura elettrica più venduta nel primo quadrimestre 2022, con 1.498 immatricolazioni.

Nel mercato GPL Dacia è salda nella sua posizione di leader, con un incremento del 17% rispetto al primo quadrimestre del 2021 e una market share del 40%.

L’offerta ECO-G, la motorizzazione bi-fuel benzina/GPL presente su tutta la gamma termica, garantisce sicurezza ed affidabilità, combinando semplicità d’uso, piacere di guida, riduzione delle emissioni di CO2 e grande autonomia.

«Non posso che ritenermi soddisfatto degli ottimi risultati raggiunti dal Brand Dacia nel primo quadrimestre del 2022 – ha dichiarato Guido Tocci, Managing Director Dacia Italia -.

I modelli della gamma Dacia, sempre presenti nelle primissime posizioni del ranking privati, e la nuova Visual Identity, in fase di implementazione nella Rete di Vendita Dacia, sono solo alcuni esempi della solidità del Marchio. I privati ci scelgono perché rispondiamo in modo concreto alle reali esigenze dei clienti e i risultati lo dimostrano chiaramente.»