Ultimo fine settimana con tante soddisfazioni per la New Racing for Genova, impegnata al Rally del Taro, allo Slalom Susa – Moncenisio e a Magione nel Trofeo Predator’s Factory.

Al Rally del Taro, gara che si è disputata attorno a Bedonia, valida per la Coppa Rally di Zona, la scuderia presieduta da Laura Bottini, è giunta prima tra i Team, grazie anche alla prestazione di Nicolò Franca e della stessa Laura Bottini, su Peugeot 208 Rally4, che hanno chiuso l’impegno al settimo posto assoluto ed hanno primeggiato sia nella Classe d’appartenenza sia tra gli Under 25.

 Sempre nella stessa classe di appartenenza buon quarto posto finale per l’analoga vettura di Luigi Guardincerri – Michele Guastavino. Successi di Classe, inoltre, anche per Massimo Garbarino – Ilaria Magnani (Renault Clio Rally5), per Elio Canepa – Giorgia Lecca (Citroën Saxo), che nella N2 ha preceduto i compagni di scuderia Maurizio Zaccaron – Pamela Mirani (Peugeot 106), e per Donato Lanzarotti – Tiziano Cella (Rover MG ZR) nella Racing Start. Ernesto Franca – Marco Ferretti (Peugeot 106), infine, sono giunti secondi nella A5.

Alla storica gara piemontese, lo Slalom Susa – Moncenisio,  ottima prestazione per il genovese Roberto Risso che, con la sua Osella Suzuki, ha chiuso la gara al quarto posto assoluto, conquistando anche la Classe d’appartenenza. Quinta posizione finale per un altro pilota della New Racing for Genova, Damiano Furnari, che, con la sua Sport Prototipo BRC Evo 02 motorizzata Suzuki, ha colto anche il primato di Classe. Buon riscatto per Moreno Furnari (Fiat Cinquecento – E1 Italia 1150), giunto trentesimo assoluto e terzo di Classe.

Sul Circuito di Magione è proseguita l’esperienza di Egidio Aragno in questa interessante serie. In Gara 1 il savonese, al volante della Predator’s PC015H, ha confermato le sue qualità velocistiche chiudendo al settimo posto mentre, in quella successiva, non è riuscito a staccarsi del gruppo centrale dei concorrenti.

Al Rally Valle d’Aosta, la 43^ edizione della ritrovata gara, in programma il 4 e 5 giugno,  tra i partecipanti ci sarà  anche l’equipaggio della New Racing for Genova, formato dai genovesi Alberto Biggi e Andrea Segir, con una Skoda Fabia R5 della Roger Tuning.

La scuderia New Racing for Genova saluterà il ritorno dello Slalom Busalla – Crocefieschi con dodici vetture, tra cui quelle che si sono distinte alla gara di Susa, ossia l’Osella Suzuki di Roberto Risso, la Sport Prototipo BRC Evo 02 motorizzata Suzuki di Damiano Furnari e la Fiat Cinquecento – E1 Italia 1150 di suo fratello Moreno. Con loro, Alexander Ponzellini (Honda Civic TypeR) e Paolo Ratto (Peugeot 106), entrambi all’esordio stagionale, quindi Nicolò Franca, che tornerà alla guida della 106, Pier Luigi Molinari (Renault R5 GT Turbo), Diego Solis (Renault Clio Williams) e Luca Torrisi (Peugeot 208 R2B). A Busalla esordio con i colori della New Racing for Genova per Emanuele Luisi (208 R2B), il lodigiano Giuseppe Lobaccaro, che porterà in gara una Proto 126 motorizzata Kawasaki 1000, e l’ex “naviga”, con un passato anche in pista con le Porsche, Gionata Maranzana, con una Renault Clio S1600 con cui correrà anche al  prossimo Rally della Lanterna.