Tre anni di test, oltre 200.000 chilometri percorsi e 500 tecnici specializzati per provare resistenza e durata di Nissan Ariya

Simulate tutte le possibili situazioni che un guidatore può affrontare

Nissan Ariya: massima sicurezza e affidabilità grazie a oltre dieci anni di esperienza Nissan nella mobilità elettrica

Test di resistenza e durata senza compromessi per Nissan Ariya, il primo crossover coupé 100% elettrico della Casa giapponese. Tre anni di prove e oltre 200.000 chilometri percorsi, una distanza pari a cinque volte la circonferenza della Terra.

500 tecnici specializzati Nissan hanno contribuito a simulare tutte le possibili situazioni di guida, anche le più estreme, ricreando tracciati impegnativi e dissestati che hanno messo dura prova la struttura, il propulsore, le sospensioni e i vari equipaggiamenti della vettura.

Durante i test, eseguiti presso il centro prove di Tochigi in Giappone, sono stati rilevati circa 5.000 parametri prestazionali.

In oltre dieci anni di esperienza nella mobilità elettrica a livello globale, Nissan ha acquisito una grande quantità di dati e informazioni sui veicoli elettrici e sul loro utilizzo. Questo ha permesso di ottimizzare la progettazione e la realizzazione del nuovo Nissan Ariya e di mettere a punto dei criteri di valutazione in grado di riprodurre fedelmente il comportamento della vettura nelle condizioni reali.

L’obiettivo degli ingegneri Nissan era quello di garantire ai clienti la massima sicurezza, la massima affidabilità e il massimo comfort in ogni condizione riscontrabile nelle varie regioni del Mondo. I test di Tochigi hanno dimostrato che con Nissan Ariya questo obiettivo è stato pienamente raggiunto.