Il pilota svizzero si impone nel Quarto Raggruppamento della Serie della Casa di Clermont Ferrand, risultando anche il più veloce fra tutti gli iscritti alla Serie, oltre a conquistare la propria classe di appartenenza in gara. Matteo Bosetti fa suo il Terzo Raggruppamento, mentre Marco Leoni, protagonista del Primo Raggruppamento è costretto al ritiro. Degli undici iscritti dieci vedono la pedana di arrivo conquistando pure tre classi del rally

Grande agonismo per la prima gara di avvio del Michelin Trofeo Italia 2023, il 31° Rally dei Laghi, andato in scena la scorsa settimana, che mette a confronto i clienti sportivi della Casa di Clermont Ferrand.

Il successo arride all’elvetico Kim Daldini, affiancato da Daniele Rocca, che si è preso il lusso di concludere 17° assoluto con la sua “piccola” Renault Clio di Classe Rally5 e di vincere anche la propria categoria in gara, segnando il miglior tempo in tutte le prove speciali.

Meno facile il successo nel Trofeo del Bibendum, dove ha dovuto contenere gli assalti di Matteo Bosetti e Davide Buzzi che con la loro Clio R3 hanno staccato un tempo da alta classifica nel primo passaggio sulla Sette Termini di sabato mattina (17esimi assoluti), rimanendo poi in scia per tutta la gara al portacolori della scuderia “La Superba”.  Sfortunata la gara di Marco Leoni e Lorenza Prioni; partiti con cautela nella difficile prova del venerdì sera nella Magugliani Arena, avevano iniziato una buona rimonta nella prima tornata sulle prove speciali del sabato per poi concludere con un tempo altissimo l’ultima prova speciale che portava l’equipaggio della Škoda Fabia R5 fuori tempo massimo, escludendolo dalla classifica finale.

Terzo Raggruppamento, nessuno insidia Matteo Bosetti.

Gara impeccabile per Matteo Bosetti e Davide Buzzi che con la loro Clio R3 si impongono non solo nel Terzo Raggruppamento del Michelin Trofeo Italia, ma conquistano pure la Classe R3 in gara con una progressione continua; dopo un inizio guardingo nella prova spettacolo, mostrano subito le loro intenzioni con il 17° tempo assoluto nella Sette Termini di primo mattino di sabato. Seconda forza di raggruppamento in campo Giacomo Perego e Nico Mostacchi, che guidano la pattuglia delle Peugeot 208 Rally4, grazie a una costanza di prestazioni che li porta a chiudere ventesimi nella classifica assoluta. Gara di gran recupero, invece, per Stefano Roncadori e Manuel Fenoli che non si lasciano scoraggiare da un tempo piuttosto alto alla Magugliani Arena di venerdì sera, prendendo subito un gran ritmo il sabato che li porta a chiudere terzi di Terzo Raggruppamento del Michelin Trofeo Italia, recuperando dalla 76esima posizione assoluta iniziale alla 30esima finale. Un gran bel salto. Alle loro spalle si classificano Paolo Volpi e Giulia Muffatti, che ottengono anche la 32esima piazza finale. Chiude la striscia dei partecipanti al Michelin Trofeo Italia di questo raggruppamento, l’Under 25 Lorenzo Scolari affiancato da Martina Decadenti.

Quarto Raggruppamento per Kim Daldini.

Inavvicinabile in classe e nel Michelin Trofeo Italia, Kim Daldini, affiancato da Daniele Rocca pone la sua firma nella gara varesina sia nel challenge del Bibendum sia nella Classe Rally5. Una grande prestazione stava mettendo in mostra Mattia Secchi, con Duilio Fondra al quaderno delle note, che si presentava al via dell’ultima prova speciale in 27esima posizione assoluta secondo di Classe Rally5 e di Quarto Raggruppamento di Michelin Trofeo Italia. Anche per i portacolori della Novara Corse il Cuvignone finale era poco favorevole, anche se i due riuscivano a uscire dalla prova con un tempo non in linea con le loro precedenti prestazioni. Secchi e Fondra perdevano 14 posizioni, chiudendo 41esimi assoluti, nella stessa posizione in cui avevano terminato la prova della Magugliani Arena. Riuscivano però a mantenere la seconda piazza di raggruppamento nel Michelin Trofeo Italia, con alle loro spalle la Clio N3 di Filippo Persico-Simone Feraboli, autori di un’ottima prestazione alla Magugliani Arena e poi costanti nelle lor prestazioni regalando ai colori Michelin una doppietta in Classe N3.

Chiudono la graduatoria fra i partecipanti al Michelin Trofeo Italia, Mattia Statuto e Mauro Chiodo, quinti di raggruppamento del Trofeo e 49esimi assoluti, che precedono Matteo Brignoli e Davide Bozzo.