Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Categoria

Automobilismo

Automobilismo: Pancrazi – Cervi, un podio di classe per la Lanterna Corse R.T.

Buona prestazione al Rally San Martino di Castrozza per la coppia genovese che gareggia per i colori della Lanterna Corse Rally Team.

Dopo una gara con 118 chilometri di prove cronometrate e dai ritmi serrati, l’equipaggio ha portato al traguardo la Renault Clio Super 1.6, conquistando anche il terzo posto di classe.
“Partecipare a questa gara è sempre fantastico, ha dichiarato Pancrazi al termine del Rally, le strade lungo le prove speciali di montagna sono stupende e regalano sempre grandi emozioni. Dopo due anni di stop non potevamo che fare una gara accorta, ma dopo un primo giro attento abbiamo anche realizzato qualche buon tempo. Siamo certamente molto soddisfatti e il bilancio della trasferta non può che essere positivo”.

Lo slalom di Garessio non soddisfa in pieno Roberto Malvasio

Divertito ma non del tutto soddisfatto Roberto Malvasio al termine dello slalom in salita “Garessio – San Bernardo”, sesto appuntamento del Campionato italiano di specialità, che il pilota di Ronco Scrivia ha disputato al volante della Radical SR4 dell’Autosport Sorrento conquistando una importante ottava posizione assoluta finale.

“L’assenza di oltre un anno da questo tipo di gare si è fatta sentire parecchio – ha rilevato il portacolori della Winners Rally Team – perché, pur essendo veloce come i primi classificati nei tratti guidati, mi sono sentito poco scorrevole tra i “birilli”: in pratica, ho perso un po’ la mano ma, vista la qualità della concorrenza, non penso di aver demeritato nel confronto con i “big” di questa specialità in lizza a Garessio”.

“Quello che mi ha fatto molto piacere – ha concluso il pilota di Ronco Scrivia – è stato ritrovarmi al volante della Radical SR4, una vettura sempre piacevole da guidare, un mezzo di continuo al top”.

Archiviato il piacevole intermezzo cuneese, la stagione di Roberto Malvasio tornerà ad articolarsi nuovamente nelle cronoscalate con la partecipazione a quella di Orvieto, in programma il 21 ottobre, dove ritroverà il volante della Mini John Cooper Works di Gruppo Racing Start Plus.

Slalom Garessio San Bernardo: al via anche Roberto Malvasio

Allo slalom in salita “Garessio – San Bernardo”, in programma tra sabato 8 e domenica 9 settembre, ci sarà, al volante di una Radical SR4, anche Roberto Malvasio.

“E’ la gara dei ritorni – commenta il portacolori della Winners Rally Team –, infatti, mi ripresento in uno slalom, dopo l’apparizione ai “Giovi” del 2017 con la 124 Abarth, e torno anche al volante della Radical, che non guido da oltre un anno. Mi rituffo tra i “birilli” in una gara molto qualificata ed anche molto ardua, visto che saranno al via tutti gli attuali migliori interpreti dello slalom in salita, tra cui i due principali aspiranti al titolo “tricolore”, Giuseppe Castiglione e Emanuele Schillace: sarà molto dura inserirsi nelle prime posizioni della classifica assoluta finale”.

“Ad ogni modo – aggiunge il pilota di Ronco Scrivia – vado a Garessio per fare la mia gara e non ho obbiettivi, se non quello di divertirmi e di mettere a segno una prestazione appagante. Comunque mi farà un sacco piacere ritrovarmi nell’abitacolo della Radical SR4, una vettura che negli anni scorsi mi ha dato parecchie soddisfazioni”.

Slalom “Chiavari – Leivi” anticipato al 30 settembre

Due settimane d’anticipo per la settima edizione dello slalom in salita “Chiavari – Leivi” che si svolgerà il 30 settembre prossimo. La nuova data è scaturita dopo l’incontro tra i dirigenti della Scuderia Sport Favale 07, organizzatrice della gara chiavarese, ed i promotori del rally Golfo dei Poeti, che di recente avevano posticipato la gara spezzina al 14 ottobre, data in cui era previsto proprio lo svolgimento dello slalom rivierasco. Lo staff del sodalizio di Favale di Malvaro, al termine del vertice con gli altri organizzatori, ha scelto di anticipare la propria manifestazione di due settimane al fine di favorire lo svolgimento del rally spezzino, altrimenti a rischio per la concomitanza. La grande disponibilità e la sensibilità mostrate dalla Scuderia Sport Favale 07 sono state apprezzate da BB Competition e Lanternarally, gli organizzatori del rally Golfo dei Poeti, che hanno ringraziato ufficialmente il team presieduto da Sergio De Martini.

E’ già, dunque, in moto la macchina organizzativa della 7^ edizione della “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”. Classico appuntamento del calendario ligure e nazionale degli slalom in salita, sarà proposto dalla Sport Favale 07 con la fattiva collaborazione della locale Scuderia Auto Moto Retrò Leivi ed è pronto ad infiammare il Tigullio per due giornate: sabato 29 settembre, infatti, dopo le tradizionali verifiche tecnico – sportive dalle ore 16:30 alle 19, grande festa con gastronomia e musica per tutti i partecipanti e gli addetti ai lavori. Domenica 30, ancora verifiche e, alle ore 11:15, dopo l’apertura degli stand gastronomici, l’inizio delle prove libere a cui farà seguito, dalle ore 13, lo svolgimento della prima delle previste tre manche di gara; la premiazione finale è prevista per le ore 18:30.

La scorsa edizione dello slalom “Chiavari – Leivi” è stata vinta da Pasquale Bentivoglio su Tatuus Kawasaki. Tutte le info sulla gara sul portale della scuderia, all’indirizzo http://www.sportfavale07.com.

12° Rally Golfo dei Poeti, ufficiale lo spostamento al 14 Ottobre

Confermata la data del 13-14 Ottobre  per il 12° Rally Golfo dei Poeti.

BB Competition e Lanternarally vogliono sottolineare la grande disponibilità dell’Associazione Sportiva dilettantistica  Sport Favale 07, che ha accettato di anticipare di due settimane (al 30 settembre) lo “Slalom Chiavari – Leivi”, in seguito al manifestarsi del problema di una concomitanza che si sarebbe creata con lo spostamento di data del Rally Spezzino.
Dopo un amichevole incontro tra BB Competition e Sport Favale 07 ed ottenuto il nulla osta dal delegato regionale Acisport, il Golfo dei Poeti può dirsi salvo e ripartire con lo stesso programma proposto inizialmente, variato solo nelle date. BB Competition e Lanternarally ringraziano quindi lo staff della Sport Favale 07 per la grande disponibilità e sensibilità dimostrata; un bel gesto di amicizia fra tre sodalizi che operano nella stessa regione e che si impegnano per la sopravvivenza del Motorsport in una zona purtroppo sempre più avara di manifestazioni.

Il programma ripartirà ufficialmente il 13 settembre, giorno di apertura delle iscrizioni, che potranno essere inviate fino al 5 ottobre. Sabato 13 ottobre il weekend di gara si aprirà con la distribuzione dei road book dalle 8 alle 10.30 presso il Circolo Auto Moto Storiche di La Spezia, mentre le ricognizioni del percorso si svolgeranno tra le ore  9.30 e le 13.30. Le verifiche tecniche (presso la concessionaria Renault Barbieri) e sportive inizieranno alle 14, mentre lo shakedown, il test con le vetture da gara, chiuderà la giornata, dalle  ore 16.30 alle 19.30.

Domenica 14 ottobre la gara partirà alle ore 10.01 dal Centro Commerciale Le Terrazze, struttura che ospiterà il quartier generale della manifestazione ed il parco assistenza, mentre il riordino sarà allestito presso il Museo storico delle Ferrovie dello Stato. I concorrenti affronteranno un percorso di 187,5 chilometri totali, di cui 38,10 cronometrati e suddivisi in sei prove speciali. L’arrivo della prima vettura è previsto presso il Museo F.S. alle ore 18.05, con premiazione pochi minuti dopo presso il Centro Commerciale Le Terrazze.

 

Sul sito internet www.lanternarally.it sono disponibili tutte le informazioni sulla gara, sia per i concorrenti che per il pubblico.

Automobilismo: slalom Garessio San Bernardo

Ultimi giorni di attesa per la  Garessio – San Bernardo, la competizione che domenica 9 settembre porterà sulle montagne del cuneese il tricolore del Campionato Italiano Slalom. La tappa piemontese della massima serie vedrà sfidarsi in tre manches cronometrate i migliori protagonisti della specialità.

Attesi al via tutti i piloti di casa e da tutta Italia a caccia di punti preziosi per un finale di campionato ancora tutto da scrivere.

Il tracciato di oltre quattro chilometri interesserà la panoramica strada che da Garessio porta al Colle San Bernardo con tornanti particolarmente impegnativi dal punto di vista tecnico.

Tra i protagonisti non poteva mancare il molisano Fabio Emanuele, vero mattatore di questo Slalom con cinque vittorie in carriera, tutte su Osella PA 9/90 Alfa Romeo. Meglio di lui solo Gigi Taramazzo, dominatore della competizione negli anni ’60/’70 e, dall’alto dei suoi otto successi, incontrastato “re del Colle”.

Il programma della Garessio – San Bernardo prevede una prima sessione di verifiche – tecniche e sportive – sabato, dalle ore 16.30 alle 19, e una seconda, dalle 7.30 alle 10, nella mattinata della domenica di gara.

Dopo la salita di ricognizione del tracciato alle ore 13 sarà dato il via alla  prima delle tre manches in programma.

Al tavolo di “regia” della gara ancora una volta sarà la Supergara di Alba.

64 iscritti per il neonato Rally storico di Carmagnola.

30 agosto 2018 – A dieci anni dall’ultimo rally di Carmagnola, nell’imminente weekend  la gara automobilistica torna nella città dei peperoni, ma in versione storica.

Sessantaquattro gli iscritti provenienti da tutta l’Italia settentrionale, nelle tre discipline previste per questa prima edizione del Rally di Carmagnola: Storico, Regolarità Sport e All star.

L’organizzazione è firmata dal Sport Rally Team guidato da Piero Capello, che l’aveva messa in scena per ventisette anni, a partire dal 1982, fino al 2008.

82 i chilometri del percorso, a cavallo fra le province di Torino e di Cuneo, con quattro prove cronometrate tutte da ripetere una volta.

Sul sito dell’organizzazione (www.sportrallyteam.it) è possibile scaricare tutto il materiale informativo, cartine, elenco iscritti, oltre alle migliori postazioni per assistere e fotografare in sicurezza.

Tra gli equipaggi iscritti alla gara, ci saranno anche i genovesi: Alberto Bonamini affiancato da Marianna Ambrogi su Fiat 124 Abarth che prenderanno il via nella prova di Regolarità sport.

Nel rally Storico Massimo Oliveri di Campoligure sarà accompagnato con le note del camogliese Federico Capilli (Opel Corsa con i colori della Scuderia La Superba) mentre i rappresentanti della Scuderia Sport Favale 07, Mattia Delfino di Loano e Alessia Drago di Imperia saranno in gara con l’A112 Abarth.

Il “Carmagnola” storico

Ritorno del rally di Carmagnola, ma in versione storica: entra nel vivo l’organizzazione dell’evento sportivo, in programma il 31 agosto e 1° settembre nella cittadina alle porte di Torino che a sua volta si accinge ad inaugurare la Fiera nazionale del Peperone, una kermesse di dieci giorni (dal 31 fino al 9 settembre) dedicata al saporito ortaggio.La gara automobilistica, riproposta dallo Sport Rally Team di Piero Capello & C a dieci anni dall’ultima edizione del rally moderno – che fu la ventisettesima della serie – sta raccogliendo le iscrizioni, il cui termine, dato il periodo di ferie, è stato prorogato a mercoledì 29 agosto.

Questo primo rally storico di Carmagnola tornerà sulle stesse strade di un tempo. Gli equipaggi potranno concorrere, a seconda del tipo di vettura e delle aspirazioni agonistiche, in una delle tre specialità in cui è articolata la gara, “rally storico”, “All star”, oppure “regolarità sport”.

“Sarà un rally molto compatto. Infatti – prefigura l’organizzatore Piero Capello – in circa 170 chilometri di percorso sono racchiuse le quattro prove cronometrate, ciascuna da ripetere due volte, per un totale di 80 chilometri cronometrati”.

Partenza e arrivo in piazza Italia, come sempre successo al “Carmagnola”. Il via alle ore 9 di sabato 1° settembre, arrivo della prima vettura in pedana poco dopo le 17, con premiazione a seguire.

Tra le novità, al miglior equipaggio “gommato” Michelin per tutta la durata della competizione, andrà un premio speciale: lo ha istituito la celebre Casa di pneumatici, in segno di tributo verso una gara rimasta nel cuore di tanti appassionati.

Le verifiche tecniche e sportive pre gara si svolgeranno in piazza Italia a Carmagnola alla vigilia, fra le 17 e le 20,30 di venerdì 31 agosto.

Il primo rally di Carmagnola si svolse nel maggio 1982, e fu vinto da Menes – Cianci su Ferrari 308 Gtb; l’ultimo, edizione n. 27, nel giugno 2008, con vittoria dei coniugi Borsa – Berra su Peugeot 207 Super 2000.

Auto: regolarità Gandino e Scarcella alla rincorsa del titolo tricolore

L’equipaggio dei genovesi Marco Gandino e Danilo Scarcella, portacolori del ClassicTeam-Eberhard, dopo la pausa estiva sono pronti alla ripartenza.

Con un terzo posto assoluto nell’ultima gara, Il Rally Lana Storico, che si è corso sulle strade di Biella il 23 e24 Giugno scarso, i genovesi hanno consolidato il secondo posto nella classifica assoluta del CIRM, il Campionato Italiano Regolarità a Media.

In ottica del Campionato Italiano, dove si giocherà l’assegnazione del Titolo, cresce l’attesa per l’ultima prova del CIRM, il “XXXº Elba Graffiti”, che si disputerà dal 20 al 23 settembre sulle strade dell’Isola d’Elba. La coppia dei genovesi, con un’Autobianchi A112 Abarth 58 HP, é obbligato alla vittoria per puntare alla conquista del Campionato 2018.

In attesa dell’epilogo del Campionato nazionale i due genovesi, questa volta a bordo  della SAAB 96 V4, saranno impegnati, il primo  di settembre con la gara francese in Costa Azzurra “8º Ronde Historique de Levens et du  Niçois” mentre il week end successivo, l’equipaggio sarà impegnato, sempre in terra Francese, con la stessa vettura, in una maratona tra le Alpi di quasi 2.000 km, il “ 3º Trophee Des Alpes” (9 -13 settembre) in preparazione anche del Rally Montecarlo Historique 2019.

Blog su WordPress.com.

Su ↑