Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Categoria

Fiere e Mostre

Milano Monza Open-Air Motor Show all’insegna della tecnologia

Milano Monza Open-Air Motor Show 2020, ormai MIMO per appassionati e addetti ai lavori, conferma l’edizione autunnale dal 29 ottobre all’1 novembre 2020 nelle piazze e vie della città di Milano e le attività dinamiche e le Formula 1 all’Autodromo di Monza.

L’esposizione sarà diffusa per la città, una mostra a cielo aperto dedicata alla mobilità in cui i modelli saranno posti su pedane tutte uguali, allestite per rispondere alle esigenze dettate dall’emergenza sanitaria Covid. Oltre 30 i brand che hanno confermato la partecipazione con diverse anteprime mondiali e nazionali che saranno svelate nei prossimi giorni.

La tecnologia sarà un grande alleato di MIMO 2020: tutte 300 le pedane sulle quali saranno esposte le vetture avranno un codice QR e uno numerico, entrambi collegati all’applicazione web http://www.milanomonza.com, strumento con cui il pubblico potrà entrare nel mondo degli espositori e leggere le schede tecniche, conoscere le motorizzazioni disponibili, accedere ai configuratori e navigare nelle foto gallery, vivendo la visita in presenza a 360° in tutta sicurezza.

Tutti i raduni a Milano AutoClassica.

Milano AutoClassica, la manifestazione in calendario a Fiera Milano (Rho) dal 25 al 27 settembre, si conferma all’altezza delle aspettative anche grazie ai raduni che faranno da contorno.

A partire dal Club Bmw Z3 e Peugeot Italian Friends che schiereranno i propri mezzi sabato 26 settembre passando per i raduni a cura dell’Automotoclub Storico Italiano (ASI), del Club Fiat 500 e delle Mini, tutti in calendario domenica 27 settembre, il pubblico potrà godrà di un’ampia offerta d’intrattenimento, incluso il doppio appuntamento del fine settimana con il Museo Fratelli Cozzi in collaborazione con CMAE – Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca e Ruoteclasscihe e i raduni organizzati da Ruoteclassiche e Youngtimer.

Grande attesa nel fine settimana di manifestazione per i due raduni organizzati dal Museo Fratelli Cozzi in collaborazione con CMAE – Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca e Ruoteclassiche.

Sabato 26 e domenica 27 settembre il programma prevede il ritrovo degli iscritti alle ore 09.30 al Museo di Legnano con circa sessanta vetture, di cui una quarantina di proprietà dei soci CMAE, dieci equipaggi iscritti in nome del Museo e dieci equipaggi iscritti da Ruoteclassiche e scelti tra i propri lettori. In occasione di entrambi i raduni sarà assegnato al vincitore il Trofeo Museo Fratelli Cozzi.

Per info su come iscriversi al raduno: elisabetta@museofratellicozzi.com; per i biglietti del Museo:  https://www.eventbrite.it/o/museo-fratelli-cozzi-9007933212; per info iscrizioni vetture soci CMAE: cmae@cmae.it; per info Ruoteclassiche: insiemeperilclassico@ruoteclassiche.it

 Ruoteclassiche e Youngtimer promuovono, quest’anno, due raduni distinti, entrambi dal grande attrazione. “100 Mazda per 100 Anni” è l’evento che celebra il Centenario della Casa Giapponese in un raduno, unico nel suo genere, che vedrà schierate ben 100 vetture, dalle 09.30 alle 17.30 di sabato 26 settembre, in un’area dedicata all’esterno del Padiglione 24. Dieci le categorie che saranno premiate dalla redazione di esperti: Nonna Mazda, la più anziana del gruppo; Mazda Style, la personalizzazione più apprezzata; Alte percorrenze, la più in forma tra le più chilometrate; Sì viaggiare…, l’esemplare che arriva da più lontano; Trovane un’altra!, la versione più rara; Come nuova, l’esemplare con minore chilometraggio originale; Rotary club, la migliore Wankel in esposizione; Premio Ruoteclassiche, la preferita della redazione; Alta fedeltà, la preferita di Mazda Italia; Best of show, la più votata dal pubblico o la prescelta dalla giuria. Per partecipare scrivere a: eventi@ruoteclasiche.it.  indicando nell’ oggetto della mail “Raduno 100 anni Mazda”.

La redazione selezionerà le 100 candidate che meglio esprimano l’evoluzione tecnica e stilistica del brand nei suoi primi 100 anni tra tutte le auto immatricolate fino al 2010.

Sulla scia del successo raccolto nelle precedenti edizioni, anche quest’anno il raduno Ruoteclassiche -Youngtimer di domenica 27 settembre rende omaggio sia alle grandi icone del passato che alle vetture più giovani protagoniste di una sfilata con ritrovo alle ore 09.00 all’area Cargo 5. Nel corso della mattinata le automobili saranno sottoposte al vaglio della giuria, composta da membri della redazione, esperti collezionisti e partner che decreteranno i cinque vincitori: in palio il Premio “Fedeltà” (dedicato agli abbonati Ruoteclassiche), il Premio “Quella che arriva da più lontano”, il Premio “Lo stile non ha tempo”, il Premio “La classica preferita dalla redazione”, il Premio “La youngtimer preferita dalla redazione”.  La cerimonia di premiazione si svolgerà domenica 27 settembre alle ore 16.30 presso lo stand di ACI StoricoPer le candidature inviare una mail a eventi@ruoteclassiche.it, indicando come oggetto “Raduno Domenica 27”.

Sempre domenica 27, a partire dalle ore 09.00, il raduno dedicato alla “terza Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca”schiererà, in esposizione statica in Fiera nell’area riservata all’esterno del Padiglione 24, una selezione di veicoli dell’Automotoclub Storico Italiano (ASI) certificati. Tra le vetture esposte a cura dei tesserati, una piccola delegazione partirà dalla Fiera di Milano in direzione del “Sentierone” di Bergamo (Piazza Matteotti) dove è prevista un’esposizione di auto storiche a cura del Club Orobico e Old Motors Club locali per rendere omaggio alla città italiana più colpita dall’emergenza COVID nel 2020. Contemporaneamente, allo stand di Milano AutoClassica, l’esposizione dedicata ai 90 anni del marchio Pininfarina e alle numerose Case motociclistiche lombarde con un focus particolare sulla Moto Guzzi che nel 2021 compirà 100 anni.

 BIGLIETTI

La prevendita prosegue sul sito ufficiale della manifestazione, www.milanoautoclassica.com: fino al 24 settembre gli organizzatori propongono l’acquisto online al prezzo speciale di 20,00 € invece che a 25,00 €.

 

Il Museo Fratelli Cozzi, nelle tre giornate di Milano Autoclassica resterà aperto riservando uno sconto del 50% sul prezzo d’ingresso a chi esibirà il biglietto di Milano Autoclassica. Per acquistare il biglietto:  https://www.eventbrite.it/o/museo-fratelli-cozzi-9007933212

Retro Classics® Stoccarda sceglie di tornare a Milano AutoClassica.

Il piacere e la passione per l’auto in primo piano alla decima edizione di Milano AutoClassica, nel quartiere di Fiera Milano (Rho) dal 25 al 27 settembre prossimi. L’anticipazione della data a fine settembre, per consentire a espositori e pubblico di essere centrali in questi mesi densi di aspettative per tutto il settore riceve importanti segnali di fiducia. L’ottimo andamento delle adesioni all’evento, a riprova del desiderio delle imprese di rilanciare l’economia e l’alto numero di prevendite online registrate dalla biglietteria testimonia la crescente fiducia del pubblico, amante delle leggende automobilistiche, che torna a condividere la sua passione per le belle auto in un ambiente sicuro e nel rispetto delle regole.

Un ulteriore segnale positivo arriva dalla riconfermata adesione di RETRO CLASSICS® Stoccarda, uno dei più rinomati eventi europei nel panorama internazionale d’auto d’epoca nonché la più grande fiera al mondo per quantità di espositori e superficie occupata, che torna a Milano AutoClasscia per il terzo anno consecutivo, confermando la sua fiducia nel nostro Paese e rafforzando la sinergia tra le due manifestazioni, fiore all’occhiello dei modelli classici. L’ampia area espositiva nel Padiglione 22 ospiterà automobili storiche e auto di lusso, auto d’epoca e modelli della divisione NEO CLASSICS® per incontrare il gusto del pubblico italiano. Da segnalare tra i modelli in esposizione, due Porsche di OM- Automobile, rivenditore premium sito a Wendelstein (Bavaria): il restauro di altissimo livello di una 356 Speedster Pre A del 1955 nello straordinario colore Speedster blu, disponibile solo quell’anno ed una Porsche 911 2.2T di colore arancione, appartenuta all’attore italiano Salvatore Borghese e apparsa nel film “La Banda del Gobbo”.

BIGLIETTI

La prevendita prosegue sul sito ufficiale della manifestazione, http://www.milanoautoclassica.com: fino al 7 settembre al prezzo speciale di 18,00 € e dall’8 al 25 settembre gli organizzatori propongono l’acquisto online a 20,00 € invece che a 25,00 €.

Milano AutoClassica sarà aperta Venerdì 25 settembre, Sabato 26 e Domenica 27 dalle ore: 09.30 alle19.00.

Con l’autunno arriva il Milano Monza Open-Air Show.

Il Milano Monza Open‑Air Motor Show autunnale, in programma dal 29 ottobre all’1° novembre 2020, sarà un salone a cielo aperto, gratuito per il pubblico e diffuso su oltre quaranta tra piazze e vie del capoluogo lombardo.

Le piazze e le vie della città diventeranno il quartier generale delle case auto e motociclistiche che esporranno le loro novità.

In piazza Castello, ci saranno anche i test drive: le auto elettriche e ibride plug‑in.

Le vetture full hybrid, mild hybrid e delle altre motorizzazioni si troveranno invece, in piazza Sempione.

All’Autodromo di Monza si svolgeranno le giornate in pista delle case automobilistiche, dei club, oltre alle parate degli appassionati che sceglieranno Milano Monza Motor Show e il Tempio della Velocista per far correre la propria passione.

Milano AutoClassica anticipata a settembre.

L’organizzazione decide di anticipare l’appuntamento con il Salone dell’Auto Classica e Sportiva al 25, 26 e 27 Settembre 2020, due mesi prima della data tradizionale. Una scelta lungimirante dettata dal desiderio di certezza, dalla responsabilità verso il settore e dall’impegno di svolgere un appuntamento tanto importante, atteso ed amato in totale sicurezza.

Dopo mesi di lavoro, rispettando la tabella di marcia imposta dalla presidenza del Consiglio dei Ministri e l’applicazione di tutti i protocolli (misure di controllo e prevenzione; ingresso ai padiglioni nel rispetto dell’opportuno distanziamento fisico; monitoraggio della capienza consentita negli spazi comuni), gli organizzatori sono lieti di annunciare che la decima edizione di Milano AutoClassica si svolgerà da venerdì 25 a domenica 27 settembre nei padiglioni di Fiera Milano, con due mesi di anticipo sulla precedente data preannunciata. Un Salone rilassante dove l’attenzione sarà catalizzata solamente dal piacere e dalla passione per le auto. Così Milano AutoClassica soddisfa l’esigenza di partecipazione degli Espositori, degli Accessoristi, delle più importanti Federazioni di categoria e del gran pubblico di compratori che ha il desiderio d’investire in auto da collezione.

Come da tradizione Milano AutoClassica proporrà un’attenta selezione quantitativa e qualitativa di auto classiche sportive, in linea con la classe e l’esclusività che, da sempre, la contraddistinguono.

Per Autopromotec il rinvio al 2022

Dopo un’attenta analisi del contesto economico-sanitario a livello mondiale, Autopromotec, spinta dalla  volontà di tutelare pienamente la filiera, annuncia lo spostamento della 29^ edizione della manifestazione al 25-28 maggio 2022.

Per accompagnare il settore al 2022, anno identificato come quello della ripresa economica del settore, Autopromotec sta lavorando a un progetto digitale che permetterà alle aziende di restare in contatto con il mercato globale per tutto il 2021.

Genova: Porto Antico e Quartiere Fieristico tornano in attività.

Il Centro Congressi riprende l’attività e dal 30 giugno parte Estate Spettacolo nella Piazza delle Feste e all’Isola delle Chiatte.

Il padiglione Jean Nouvel a luglio si trasforma in aula di tribunale, da ottobre al via le manifestazioni fieristiche.

Anche in questa estate il Porto Antico offrirà un calendario di spettacoli pensati per il pubblico di ogni età.

Dal 30 giugno, sul palcoscenico della Piazza delle Feste e sulla fluttuante Isola delle Chiatte si alterneranno eventi di musica, cabaret, jazz, teatro. Gli artisti di strada improvviseranno in ogni angolo e i locali offriranno infinite possibilità di degustazione.

Anche l’Acquario ha ripreso già da qualche tempo la sua attività e la ruota panoramica gira senza sosta.

Dal 28 agosto al 6 settembre arriverà poi la XXIII edizione del Suq Festival.

Mentre prosegue l’attività di riposizionamento in calendario di molti appuntamenti annullati per il lockdown, il Centro Congressi riparte in tempo reale con i primi due eventi in programma nelle prossime settimane: l’assemblea dei soci di Convention Bureau Genova martedì 23 giugno e l’assemblea dei soci Coop lunedì 29 giugno.

Sempre nel completo rispetto delle norme di sicurezza anche un altro importante spazio gestito da Porto Antico di Genova Spa, il padiglione Jean Nouvel nell’area del quartiere fieristico – dopo aver ospitato il centro di smistamento della Protezione Civile – per tutto il mese di luglio vedrà la terrazza del piano superiore trasformarsi in una gigantesca aula all’aperto per le attività del Tribunale di Genova collegate al processo per il crollo della Torre Piloti e all’incidente probatorio per il crollo del Ponte Morandi, attività che potrebbero proseguire in autunno ai Magazzini del Cotone.

In autunno, dopo la 60^ edizione del Salone Nautico Internazionale, in programma dal 1° al 9 ottobre negli spazi a terra e in mare, dal 20 al 29 novembre sarà la volta della 2^ edizione della Fiera d’Autunno, con un ampliamento rilevante della durata e delle merceologie in mostra.

“Stiamo superando il periodo di sosta forzata – rileva il presidente di Porto Antico di Genova Spa Mauro Ferrando – mettendo a sistema tutte le nostre migliori energie, capacità operative e di programmazione. Grazie alla polifunzionalità dei nostri spazi, caso del tutto unico in Italia, siamo in grado di svolgere funzioni di primaria importanza, come nel caso dell’aula del Tribunale e, prima, del centro di smistamento della Protezione Civile”.

“Sempre nell’ambito del sinergie con le istituzioni del territorio – aggiunge il presidente Ferrando – abbiamo messo a disposizione il nostro know how per collaborare con il Comune di Genova e il Teatro Carlo Felice nella realizzazione del Festival internazionale del balletto e della musica: concerti, recital e balletti con artisti di primissimo piano nell’incredibile scenario dei Parchi di Nervi, dove poi, nel prossimo aprile, si svolgerà la dodicesima edizione di Euroflora”.

 

Milano Monza Open – Air Motor Show slitta ad ottobre

Milano Monza Open-Air Motor Show si svolgerà in autunno, dal 29 ottobre al 1° novembre 2020, trasformando l’Autodromo di Monza nel palcoscenico in cui per la prima volta i brand automobilistici potranno esporre dal vivo le novità di prodotto del 2020. Lo ha dichiarato il presidente, Andrea Levy

“Auspichiamo per ottobre ritmi normali e la possibilità di essere un’occasione di rilancio del settore automobilistico. In accordo con ACI e AC Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia e Comune di Monza lavoreremo per fare in modo che la manifestazione possa essere un bel segnale di ripartenza e che possa coinvolgere il territorio, oltre che il settore automobilistico. Saranno quattro giorni di spettacolo dinamico, grazie anche ai percorsi di parata che passeranno tra il pubblico e all’utilizzo innovativo della pista di Formula 1”.

“Proprio in questo momento, così drammatico per troppe famiglie e difficile per tutti, abbiamo il dovere di vedere e pensare al futuro – ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club -. Il necessario rinvio del MiMo a fine ottobre, rappresenta la volontà di riprendere a pensare e proporre la mobilità dei prossimi anni. Con Andrea Levy, AC Milano, Comune di Milano, Regione Lombardia e Comune di Monza, stiamo lavorando per essere il primo grande evento europeo automobilistico a ripartire e per offrire, agli operatori e al grande pubblico, una rilevante occasione di confronto dopo questa fase acuta della crisi Covid-19.”

Il presidente dell’Automobile Club di Milano Geronimo La Russa ha dichiarato: “Guardiamo al Milano – Monza Motor Show con il desiderio di riassaporare la gioia per una manifestazione che sarà in grado di coinvolgere appassionati e famiglie e contribuire al rilancio del settore automobilistico. Sarà una grande occasione per ripartire e far vedere al mondo come il nostro territorio sa reagire e rialzarsi. L’Automobile Club aprirà anche le porte della sua sede per accogliere le tantissime persone che vorranno ripercorrere la gloriosa storia che lega, da oltre un secolo, la città di Milano con il mondo dei motori.”

Milano Monza Open -Air Motor Show per ripartire insieme.

In   questo   momento d’incertezza gli organizzatori del Milano Monza Open – Air Motor Show stanno monitorando quotidianamente la situazione e lavorando affinché l’evento possa svolgersi dal 18 al 21 del prossimo mese di giugno.

“Crediamo – dichiarano gli organizzatori – che la conferma della nostra manifestazione rappresenterà un segnale importante di ripartenza economica e sociale e per  questo  motivo, in accordo con le case automobilistiche e i nostri partner, abbiamo semplificato il format di partecipazione, consentendo alla macchina organizzativa di realizzare il MiMo in un mese, con le adeguate misure   di   sicurezza che saranno previste a   livello   nazionale.

Siamo in costante contatto con le istituzioni di Monza e di Milano per informazioni e aggiornamenti e – proseguono gli organizzatori – il 15  maggio comunicheremo la data definitiva sullo svolgimento del Milano Monza Open – Air Motor Show: se ci saranno le condizioni MiMo si svolgerà dal 18 al 21  giugno, altrimenti opteremo per un rinvio in autunno. A   prescindere   dalla data dello start di Milano Monza Motor Show, vogliamo comunque lanciare un messaggio ottimista investendo con una campagna di  comunicazione.

Il logo della manifestazione è rappresentato dall’auto che si appresta a varcare il portale
raffigurato dalla M logo di Milano Monza.  Si  tratta  della  Dallara  Stradale  di  Andrea
Levy,  Presidente  del  Milano  Monza  Motor  Show,  auto  pensata  e  realizzata  in  Italia,
da  un  costruttore  noto  in  tutto  il  mondo.

Blog su WordPress.com.

Su ↑