Ricerca

Gino Bruni

Il mio blog

Categoria

Motoveicoli

A Recco sabato 14 maggio raduno moto storiche Guzzi.

Saranno un centinaia le motociclette d’epoca appartenenti al Registro Storico della moto Guzzi  che sabato prossimo,  14 maggio, faranno tappa a Recco.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Giorgio Parodi, nell’ambito del GP Days, la tre giorni motoristica e aviatoria in programma a Genova dedicata alla mitica Moto Guzzi nel centenario della fondazione.

Il corteo delle moto di particolare pregio storico, provenienti da tutta Italia e da molte città europee, prenderà il via  dall’Istituto Giannina Gaslini di Genova. Dopo aver percorso l’Aurelia faranno tappa a Recco tra le ore 9,45 e le 10 e saranno esposte sul lungomare Bettolo ospitati dall’Amministrazione comunale. “Diamo il benvenuto a tutti coloro che parteciperanno – ha dichiarato il sindaco Carlo Gandolfo -. Eventi come questo attirano appassionati da tutta Italia e dall’Europa e rappresentano l’occasione perfetta per presentare e valorizzare le eccellenze del nostro territorio”

Ancma :Mercato Moto Immatricolazioni di Aprile a -8,9%

L’associazione: quadrimestre 2022 ancora positivo per moto e ciclomotori, in calo solo gli scooter. Bene l’elettrico

Le incertezze legate alla situazione internazionale e le difficoltà che subiscono globalmente la catena di approvvigionamento e la logistica rallentano ancora il mercato delle due ruote a motore. Sebbene il primo quadrimestre 2022 registri solo un lieve calo rispetto all’anno scorso (-2,6%), le immatricolazioni di ciclomotori, scooter e moto di aprile fanno invece segnare una flessione complessiva dell’8,9% sul 2021. Dai dati diffusi in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), alla voce messa in strada, emerge in particolare il segno meno delle moto (-6,5%), il primo dopo una lunga serie positiva, mentre scooter e ciclomotori chiudono rispettivamente aprile con un -11,1% e un -9,8% sullo stesso mese dell’anno scorso.  

Il Mercato di Aprile – Entrando nel vivo dei numeri, aprile immette sul mercato 28.853 veicoli tra motocicli, scooter e ciclomotori, pari a un calo dell’8,9%. In particolare, gli scooter perdono l’11,11%, pari a 13.552 veicoli immatricolati. Le moto, che fino ad oggi avevano fatto segnare incrementi a doppia cifra, flettono del 6,55% rispetto ad aprile 2021, con soli 13.878 veicoli targati. Dopo il buon risultato di marzo, anche i ciclomotori segnano il passo, con 1.423 veicoli registrati e un calo del 9,88%. Occorre tuttavia segnalare che aprile 2022 ha avuto due giorni lavorativi in meno rispetto allo stesso mese del 2021.

Da Gennaio ad Aprile – Il terzo saldo negativo dall’inizio dell’anno mette il segno meno davanti al mercato cumulato, per la prima volta nel 2022: 93.575 veicoli venduti e un calo del 2,6% rispetto al primo quadrimestre 2021. A tirare verso il basso sono gli scooter, che targano 40.933 mezzi, pari a una flessione del 16,2%. Ancora positivo, invece, il bilancio delle moto, con 46.669 mezzi immatricolati e una crescita dell’11,49% sul 2021; infine i ciclomotori, che, grazie al vantaggio accumulato nei mesi precedenti, chiudono il quadrimestre ancora in positivo, con una crescita del 10,18% e 5.973 veicoli venduti.

Mercato Elettrico – In controtendenza il mercato degli elettrici, che fa segnare un incremento del 21,11% rispetto allo stesso mese del 2021 e 918 veicoli venduti (ma cala sensibilmente il numero di mezzi registrati rispetto al mese precedente a causa del venire meno della spinta degli incentivi). Saldamente positivo il bilancio dei primi quattro mesi dell’anno, con una crescita del 59,98 e 4.345 veicoli targati.

Moto Aprilia Pro Experience

È l’occasione che tutti i motociclisti sportivi hanno sempre sognato: girare in pista insieme ad alcuni dei più grandi campioni del motociclismo, seguire le loro traiettorie, arricchirsi dei loro suggerimenti, comprendere come sfruttare al meglio la moto per essere più veloci e sicuri tra i cordoli.

Domenica 8 maggio, al Misano World Circuit, Aprilia offrirà la possibilità di realizzare questo sogno grazie alla Aprilia Pro Experience, il corso di guida unico, riservato a un numero davvero ristretto di partecipanti, con grandi campioni come Max Biaggi, Lorenzo Savadori e Andrea Iannone nella veste di speciali istruttori.

Ogni “super coach” seguirà 4 partecipanti, assicurando così ad ognuno la massima cura e supervisione possibile sia durante le attività didattiche nel box, sia durante la pratica in pista. L’esclusivo pacchetto comprende sei turni da venti minuti in sella alla moto da anni riferimento della categoria delle superbike, la raffinata e potente Aprilia RSV4 Factory, la stessa che guideranno anche i piloti-coach, a garanzia di una giornata davvero memorabile.

Ogni turno sarà intervallato da briefing e debriefing con analisi dei video onboard grazie a telecamere installate su ogni moto. Il trattamento esclusivo include anche il pranzo nell’hospitality Aprilia e un servizio fotografico dedicato.

Durante la giornata scenderanno in pista anche i due piloti del team Aprilia Racing in MotoGP, Aleix Espargaró e Maverick Viñales, a disposizione dei partecipanti durante le sezioni didattiche per condividere le loro esperienze nella guida racing di livello mondiale: un ulteriore valore aggiunto a una giornata epica di passione e di divertimento.     

Tutte le informazioni sono disponibili sulle pagine web APRILIA.COM.

Il 2 e 3 luglio a Berlino la ventesima edizione dei BMW Motorrad Days

Il più grande raduno mondiale di BMW Motorrad si terrà per la prima volta nella capitale tedesca.

Monaco/Berlino. La ventesima edizione dei BMW Motorrad Days si svolgerà il 2 e 3 luglio 2022 presso la fiera di Berlino. Subito dopo il Pure&Crafted Festival (1° luglio), il più grande raduno mondiale di BMW Motorrad porterà per la prima volta i fan da tutto il mondo nella capitale tedesca.

“Crediamo che Berlino sia la location perfetta per i BMW Motorrad Days. Una città internazionale che offre una ricca esperienza culturale, una vasta gamma di escursioni e uno stile di vita unico: Berlino ha tutto ciò che serve per rendere i BMW Motorrad Days di quest’anno ancora più variegati ed emozionanti”, ha dichiarato il Dr. Markus Schramm, Head of BMW Motorrad. Il cuore della produzione internazionale di moto BMW batte a Berlino da 53 anni nello stabilimento della città: praticamente ogni moto BMW porta con sé l’aria di Berlino nei suoi pneumatici.

Oltre ai nuovi prodotti, alle spettacolari acrobazie, alle opportunità di test ride e ai ride-away, ci sarà anche molto altro in serbo per i visitatori. Gli appassionati di moto di tutto il mondo hanno già inserito l’appuntamento nelle proprie agende. Anche i visitatori provenienti da paesi lontani come Stati Uniti, Giappone o Australia, i piloti sportivi, di touring e di enduro, i fanatici della personalizzazione o gli appassionati di sport a due ruote, vivranno un’esperienza incredibile ai BMW Motorrad Days. Sia durante il giorno, nell’ampio parco, tra vecchie e nuove moto, sia la sera, con musica dal vivo.

Lo Streetbike Stunt Show, il Trial Show e l’FMX Show spingono le leggi della fisica al limite. La grande tradizione degli steep wall rider, invece, rivive nell’Original Motodrom, il più antico steep wall itinerante del mondo. Qui, Donald Ganslmeier e il suo team, in sella a moto storiche, sfrecceranno sulle tavole di legno con uno stile mozzafiato. Gli appassionati di customizzazione saranno invece completamente accontentati nell’Area Wheels.

Oltre al gran numero di giri di prova offerti a bordo dell’intera gamma di prodotti, si potranno anche visitare in moto gli affascinanti dintorni di Berlino e Brandeburgo. I visitatori potranno esplorare il paesaggio partecipando a speciali test ride e a tour enduro guidati. Anche gli aspiranti motociclisti che ancora non possiedono la patente potranno provare una moto BMW. Saranno disponibili anche sessioni di prova di enduro.

E’ in arrivo la nuova Triumph Adventure Experience  – tappa anche in Val Trebbia

Triumph Motorcycles si prepara a lanciare la nuova Triumph Adventure Experience Italia: una nuova formula che punta ad abbinare, in un mix innovativo ed emozionante, le più diverse declinazioni di avventura in moto.

Tre formule diverse: Sport, Discover o Wild.

Tre diverse aree geografiche: Val Trebbia, Veneto e Maremma Toscana.

Tre weekend tra maggio e giugno in sella alla gamma Tiger 2022, con diversi modelli disponibili e selezionati sulla base della coerenza tecnica con l’itinerario previsto:

L’agile, dinamica e divertente Tiger Sport 660 con anteriore da 17”

Le perfette declinazioni di Gran Turismo stradale: Tiger 900 GT Pro, Tiger 1200 GT e Tiger 1200 GT Explorer, con anteriore da 19”

Le performanti adventure bike focalizzate sull’offroad: Tiger 900 Rally Pro, Tiger 1200 Rally Pro e Tiger 1200 Rally Explorer, con anteriore da 21” 

Differentemente dalle edizioni della Triumph Adventure Experience attive da tempo in Galles e dallo scorso anno nel sud della Spagna, l’edizione italiana non proporrà la classica formula della “scuola di guida offroad”: i contenuti didattici, a cura di istruttori esperti e qualificati, volti a migliorare il proprio stile di guida e la sicurezza su strada e in offroad, saranno miscelati con “ingredienti” in puro stile Triumph:

Il piacere di scoprire luoghi sorprendenti ed esclusivi, normalmente chiusi al pubblico

L’emozione di guidare attraverso alcuni degli scenari naturalistici più convolgenti del nostro Paese, si asfalto o su sterrato

Il divertimento di mettere in pratica i contenuti didattici in modo dinamico, all’interno di un percorso offroad immerso tra gli ulivi e anche tra i cordoli di un circuito

La magia di una notte passata sotto le stelle immersi nella natura o al relax di un hotel a 4 stelle dopo un’intensa giornata di guida.

Le iscrizioni alla nuova Triumph Adventure Experience Italia apriranno il prossimo 14 aprile, quando verranno comunicati tutti i dettagli del programma delle 3 experience.

Per ulteriori informazioni e pre-iscrizioni è possibile visitare il sito web dedicato (www.triumphmotocycles.it/TAE)  e contattare la segreteria organizzativa:

Email:  info@triumphadventurexperienceitalia.it

Tel: 338 6395019

ANCMA: Mercato moto marzo chiude a -2,9%

La primavera delle due ruote a motore inizia con un debole segno meno. All’interno di contesto ancora contraddistinto da fluidità e, soprattutto, dai problemi globali di approvvigionamento, che interessano per lo più il segmento degli scooter, le immatricolazioni di marzo registrano infatti un calo complessivo del 2,9% sullo stesso mese dell’anno scorso. In particolare, dai dati diffusi in serata da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori), emerge la flessione degli scooter (-18,3%), mentre continua la tendenza positiva delle moto (+16,1%). Prova brillante anche per i ciclomotori che chiudono il mese a +8,1%. 

IL MERCATO DI MARZO – Come anticipato, è la battuta d’arresto degli scooter (13.516 veicoli immatricolati pari a -18,36%) a rallentare la corsa del mercato di marzo: nel terzo mese dell’anno, infatti, sono stati registrati 29.646 veicoli (immatricolato + ciclomotori), che corrispondono a un calo del 2,96%. Sebbene sul dato pesi una cospicua commessa di veicoli da parte di Poste Italiane del marzo 2021 peso, il peso dell’andamento degli scooter influisce quindi su quello complessivo di un mercato che nel mese di marzo registra comunque numeri positivi negli altri segmenti. Infatti, con 14.488 veicoli immatricolati, pari a un + 16,13%, le moto consolidano ulteriormente la loro crescita e anche i ciclomotori tornano con il segno più, immettendo su strada 1.642 mezzi, che corrispondono a un convincente +8,1%. 

DA GENNAIO A MARZO – Malgrado i segni meno di febbraio e marzo, il primo trimestre dell’anno chiude comunque in modo positivo. Con 64.712 veicoli registrati, la variazione si attesta infatti a +0,23%. Protagonisti di questo andamento sono ancora le moto (+21,38% e 32.748 veicoli immatricolati) e i ciclomotori che, con 4.550 pezzi, fanno segnare anch’essi un aumento a doppia cifra (+15,75%). Rimangono invece in area negativa gli scooter con 27.378 veicoli immatricolati, pari a un -18,58% sul primo trimestre del 2021. 

MERCATO ELETTRICO – Si conferma invece sostenuta la crescita dell’elettrico, che a marzo immette sul mercato 1486 veicoli, registrando un incremento del 66,22% rispetto a marzo 2021. Convincente la performance delle due ruote a impatto zero anche nel primo trimestre 2022 che, con 3.424 veicoli registrati, si attesta su un +67,27%.

Triumph al Best of British Tour 2022 a Genova 11-12 giugno           

10 weekend nelle principali città italiane che offriranno agli appassionati della propria zona la possibilità di partecipare al Best of British Tour 2022 prenotando un test della gamma Triumph Motorcycles 2022.

La partenza è prevista il 2 aprile da Catania. L’iniziativa arriverà a Genova l’11 e 12 giugno.

La prenotazione online fortemente raccomandata per evitare assembramenti e tempi di attesa tramite il sito web triumph.it (raggiungibile anche dalla Home Page del sito istituzionale dell’azienda triumphmotorcycles.it), selezionando giornata, orario e modello preferito tra quelli disponibili.

L’accredito e ritiro chiavi tramite il personale dedicato sotto la struttura realizzata per accogliere i partecipanti nel totale rispetto delle normative anti-Covid.

Saranno disponibili tutte le principali novità della gamma Triumph 2022: Tiger 1200 GT Pro, Tiger 1200 Rally Pro, Tiger Sport 660 ma anche i best seller Speed Triple 1200 RS, Trident, Street Triple, Tiger 900 e Bonneville 1200.

Il format, che verrà replicato in tutte le 10 città secondo il calendario consultabile online sul sito Tour.triumph.it, prevede il presidio di alcune location di passaggio durante il sabato e la domenica per incontrare gli appassionati. La flotta di moto demo della Concessionaria verrà potenziata da ulteriori modelli forniti dalla Filiale, tra cui la nuova maxi adventure Tiger 1200, la tourer versatile Tiger Sport 660, l’entry level di successo Trident 660, l’iconica ed emozionante Speed Triple 1200 RS, le declinazioni 900 GT o Rally della gamma Tiger di ultima generazione, e le nuove arrivate nella famiglia Bonneville 900 e 1200, le eleganti Modern Classics.

Indirizzi, orari e parco moto disponibile saranno consultabili tramite il sito web, con eventuali variazioni del format legate alle specificità della singola location.

Oltre a dare la possibilità, del tutto gratuita, di testare i modelli più carismatici e rappresentativi della gamma, Triumph vuole garantire ai propri appassionati un’esperienza di guida in totale sicurezza e rispettosa delle normative attualmente vigenti atte a ridurre l’impatto della pandemia da Covid 19.

Per tale motivo, sono state predisposte le seguenti misure:

Accredito online non obbligatorio ma fortemente raccomandato per evitare code, attese e assembramenti in loco; struttura di accredito “pop-up” posizionata all’esterno fornita di gel igienizzante; nessun capo di abbigliamento disponibile in comodato d’uso, condiviso tra i partecipanti.

Resta aperta la possibilità di partecipare come “walk-in” senza prenotazione presentandosi presso la location di proprio interesse.

Eventuali variazioni o modifiche saranno possibili in conseguenza dell’evoluzione delle normative in atto a livello territoriale e saranno tempestivamente comunicate tramite le piattaforme social media di Triumph Motorcycles Italia.

La MotoGP esordisce in Indonesia, terzo mercato delle due ruote al mondo.

Domenica prossima l’Indonesia farà il suo debutto nel circus della MotoGP con la nuovissima pista di Mandalika nell’isola di Lombok, ribadendo così la sua passione crescente per le due ruote: con oltre 5 milioni di scooter e moto venduti ogni anno, l’Indonesia rappresenta infatti il terzo mercato al mondo dopo India e Cina.

Nel Paese nel 2021 il Gruppo Piaggio ha incrementato le proprie vendite del 61% rispetto all’anno precedente, e nel 2022 la rete commerciale potrà contare su oltre 50 punti vendita dedicati di cui 4 Motoplex recentemente inaugurati a Jakarta, Bali, Surabaya e Jogjakarta, flagship store che accolgono i quattro marchi del Gruppo: Aprilia, Moto Guzzi, Vespa e Piaggio

Per rafforzare ulteriormente la propria presenza in Indonesia, il Gruppo Piaggio sta sviluppando una nuova fabbrica in un’area di 55.000 metri quadri, la cui inaugurazione è prevista per la seconda metà del 2022. Il nuovo stabilimento sorgerà a Jakarta, e si affiancherà a quello di Vin Puch in Vietnam e Foshan in Cina, accrescendo la capacità produttiva del Gruppo Piaggio nel far east asiatico.

A Mandalika il Gruppo Piaggio sarà in pista con il team Aprilia Racing. La prima gara in Qatar ha messo in luce la competitività della RS-GP 2022; la nuova moto ha esordito con un ottimo quarto posto e in Indonesia è chiamata a confermare i progressi già messi in luce nei test invernali, condotta in pista dai piloti Aleix Espargaró e Maverick Viñales.

A sottolineare l’importanza del mercato indonesiano nella strategia di crescita del Gruppo in Asia, in concomitanza con il Gran Premio il Gruppo Piaggio presenterà in circuito ai mercati asiatici il nuovo scooter Aprilia SR GT. Dopo il recente lancio delle moto della famiglia 660, l’SR GT rappresenta un tassello importante nello sviluppo del brand Aprilia in Asia, che amplia ulteriormente il portfolio nel mercato scooter. Offerto nelle versioni 125 e 200, Aprilia SR GT rappresenta una proposta assolutamente inedita nel panorama degli scooter GT compatti, adatta anche ai mercati del far east. È il primo scooter urban adventure di Aprilia, pensato per offrire divertimento nella guida urbana ma anche su distanze più lunghe, per affrontare sia gli ambienti metropolitani, siano strade o percorsi meno battuti, grazie a contenuti ispirati al mondo off road che lo rendono il mezzo ideale in ogni situazione e il veicolo pronto per i mercati di tutto il mondo.

Moto: Nuovo Honda ST125 DAX 2023

Honda si prepara al ritorno in Europa del Dax 125

Dopo 41 anni di assenza, il nome evocativo Dax torna nuovamente a far parte della gamma di mini-bike Honda per l’Europa

Il nuovo ST125 Dax si unisce ai modelli Monkey e MSX125 Grom, tutti con ruote da 12 pollici

Il Dax deve il suo nome al “Dachshund”, il bassotto tedesco dalle zampe corte e dal corpo allungato.

L’iconico telaio a T in acciaio stampato, unico nel suo genere, offre una guida agile in città ed è così robusto da poter viaggiare in due.

Forcella a steli rovesciati da 31 mm, doppi ammortizzatori posteriori e cerchi neri da 12” con pneumatici massicci sono i tratti distintivi di questa mini moto.

Il motore ha una cilindrata di 124 cc ed Euro5, raffreddato ad aria, con frizione centrifuga automatica e cambio a quattro rapporti.

Luci full-LED e scarico cromato

Dopo 41 anni di assenza, il Dax di Honda si prepara finalmente a fare il suo ritorno in Europa accanto ai modelli Monkey e MSX125 Grom dell’esclusiva gamma di mini-bike della casa giapponese.

L’iconico telaio a T in acciaio stampato fa del Dax una motocicletta unica che non trova eguali tra le concorrenti, piccole o grandi che siano. Proteso da sotto la sella al manubrio cromato, il telaio ricorda le fattezze del bassotto tedesco, il simpatico cagnolino dalle zampe corte e dal corpo allungato, a cui nel 1969 Honda si è ispirata per il nome del primo modello ST50 Dax.

Il Dax 2023 mantiene le linee inconfondibili del modello originale con un telaio che, oltre a ospitare il serbatoio, è in grado di reggere il peso di due adulti. Le sospensioni sono affidate a una forcella a steli rovesciati da 31 mm a cui si aggiungono gli ammortizzatori doppi posteriori. Completano il look i cerchi neri da 12”, in classico stile mini-bike, su cui sono montati pneumatici di larga sezione per destreggiarsi agilmente in città ed assorbire anche le asperità più pronunciate. Tra gli altri dettagli di stile, spiccano le luci full-LED, il display LCD compatto retroilluminato, il manubrio cromato e il maniglione per il passeggero.

Spinto da un motore quattro tempi da 124 cc EURO5, monoalbero, raffreddato ad aria e in grado di erogare la potenza e la coppia in modo super fluido, il Dax monta una frizione centrifuga automatica con cambio a quattro rapporti, che regala un’esperienza di guida rilassata e divertente, sia da soli che in coppia.

La ST125 DAX sarà disponibile in Italia nella sola livrea Pearl Nebula Red, corredata dall’ala Honda nella sua versione più classica e dal logo del modello.

Blog su WordPress.com.

Su ↑