Ricerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Arona Stresa Arona

Le auto più preziose alla rievocazione della Arona Stresa Arona.

A distanza di 124 anni dalla sua prima edizione, oggi si è conclusa la terza Rievocazione storica della corsa più antica d’Italia: l’Arona – Stresa – Arona. La manifestazione, che ha visto come protagoniste le più belle e gloriose vetture d’epoca costruite fino al 1925 – con deroga al 1930 per quelle da corsa, è stata accolta con particolare entusiasmo non solo da parte di appassionati di auto d’epoca, ma anche dal pubblico che ha avuto la possibilità di ammirare questi gioielli lungo le sponde dei borghi del Lago Maggiore. 

Maurizio Cavezzali, Presidente del comitato organizzatore della Rievocazione Storica afferma “Siamo orgogliosi di aver avuto la possibilità di coordinare la terza edizione della manifestazione, portando valore aggiunto ai territori grazie alla bellezza ed eleganza delle vetture storiche, è auspicabile che eventi di qualità come questo possano moltiplicarsi in un territorio unico ed eccellenza come quello del Lago Maggiore”  

Sono state 27 le preziose auto d’antan che hanno preso parte alla manifestazione, tra queste la grande e maestosa Lancia 12hp del 1908 dell’architetto Corrado Lopresto, il più importante collezionista italiano, scortata da due damigelle Theta del 1914. Questo esemplare di rara bellezza, oggi rinominata “Alfa” grazie al sistema delle lettere greche, ha un motore tipo 51 a 4 cilindri di 2543 cc, il telaio basso, la trasmissione a cardano e il cambio a quattro marce, che le permettono di raggiungere la velocità di 100km/h. A riscuotere grande successo è stata anche la Renault Voiturette Type C del 1900, caratterizzata un motore (numero 1230) monocilindrico, 4 tempi da 3,5 CV, auto da corsa appartenuta a Louis Renault e costruita appositamente per essere esibita alle competizioni dell’epoca. Non da meno la presenza della Detroit Elettrica del 1924, caratterizzata dall’avvio immediato senza manovella, con un’autonomia di carica di circa 100 km, priva di fumo e odore di benzina. 

 “Ringrazio i partecipanti perché sono loro che permettono di mantenere viva la manifestazione e di arricchirla, ha dichiarato Alessandro Ciapparelli, Responsabile dell’evento e collezionista di auto storiche.  Siamo molto felici di come si sia svolta quest’edizione e per questo motivo abbiamo deciso di riviverla annualmente, rendendola un evento di riferimento per il Lago Maggiore.”  A garantire prestigio e supporto alla Manifestazione la partecipazione di blasonati sponsor quali il club ACI storico, punto di riferimento per appassionati e collezionisti di auto storiche, nelle sue sedi attive nel territorio Verbano Cusio Ossola e Novara e nella sede di Milano, che nel 1897 per prima organizzò la gara.

Auto storiche: 11 e 12 settembre con la Rievocazione Storica Arona Stresa Arona

Fine settimana con la III Rievocazione Storica dell’Arona – Stresa – Arona: infatti, la corsa automobilistica più antica d’Italia, si svolgerà l’11 e il 12 settembre. Radunerà le più belle e gloriose vetture d’epoca costruite fino al 1925, con deroga al 1930 per quelle da corsa, per ripercorrere in due giorni il tragitto originario del 1897, lungo le sponde del Lago Maggiore con angoli ricchi di storia adornati da ville e castelli.

Saranno circa 25 le preziose auto d’antan che prenderanno parte alla manifestazione, tra queste la grande e maestosa Lancia 12hp del 1908 dell’architetto Corrado Lopresto, il più importante collezionista italiano, che verrà scortata da due damigelle Theta del 1914. Questo esemplare di rara bellezza, oggi rinominata “Alfa” grazie al sistema delle lettere greche, ha un motore tipo 51 a 4 cilindri di 2543 cc, il telaio basso, la trasmissione a cardano e il cambio a quattro marce, che le permettono di raggiungere la velocità di 100km/h.  Inoltre sarà presente la Renault Voiturette Type C del 1900, caratterizzata un motore (numero 1230) monocilindrico, 4 tempi da 3,5 CV, appartenuta a Louis Renault e costruita appositamente per essere esibita alle competizioni dell’epoca. Non da meno la presenza della Detroit ELETTRICA del 1924, caratterizzata dall’avvio immediato senza manovella, con un’autonomia di carica di circa 100 km, priva di fumo e odore di benzina.

Aperte le iscrizioni alla Rievocazione della Arona – Stresa – Arona

La Rievocazione della Arona-Stresa-Arona, organizzata dal 2017 con cadenza biennale riunisce alcune tra le più belle e antiche vetture d’epoca che per questa occasione saranno mostrate al grande pubblico. La terza riedizione, dopo 124 anni dalla prima gara di velocità, si correrà l’11 e il 12 settembre 2021 con l’intento di dimostrare che è ancora possibile far circolare questi gioielli, invece di confinarli nei musei. A far da cornice alle auto costruite fino al 1925, i meravigliosi paesaggi del Lago Maggiore con scorci mozzafiato e angoli ricchi di storia adornati da ville e castelli.

Dopo attente e scrupolose ricerche si può affermare che la corsa automobilistica “Arona – Stresa – Arona” tenutasi il 12 settembre 1897 sulle strade polverose del Verbano con ben sedici primizie della locomozione, divisi in tre classi: quadricicli, tricicli e bicicli, è ufficialmente la prima corsa automobilistica italiana.

A conferire all’evento carattere di ufficialità è stato il patrocinio del C.A.I. acronimo di Club Automobilisti Italiani, che divenne l’anno successivo l’ACI Milano e il riscontro della Stampa del tempo che diede molto risalto alla manifestazione nelle settimane precedenti e successive.

La precedente Torino – Asti – Torino del 28 maggio 1895 è stata considerata dalla stampa dell’epoca una corsa di prova, durante la quale i pochi veicoli partecipanti furono cronometrati con un semplice orologio.

La rievocazione storica attraverserà gli incantevoli ed eleganti borghi di Arona, Stresa, Meina, Lesa, Solcio di Lesa e Belgirate, che si adagiano sulle sponde piemontesi del Verbano in una posizione privilegiata per vivere le bellezze del territorio. Molteplici le soste lungo il lago per far riposare motori e driver durante i 18 km che separano Arona da Stresa, che per auto così d’antan, oggi come nel 1897, sono una sfida molto impegnativa.

Le iscrizioni alla Arona – Stresa – Arona sono aperte e saranno valide fino al 12 agosto 2021. Tra le prime auto che stanno avanzando richiesta d’iscrizione, si possono contare delle preziose eccellenze costruite prima del 1915 come il Triciclo Phebus 1898, Renault typo C 1900, De Dion Bouton Vis a Vis 1902, Renault typo G del 1902, Oldsmobile Curved Dash del 1902, Holdsman Typo 3 del 1904.

A questi capolavori del passato si aggiunge la curiosissima Detroit ELETTRICA del 1924, caratterizzata dall’avvio immediato senza manovella, con un’autonomia di carica di circa 100 km, priva di fumo e odore di benzina; inoltre le ruote con i cerchioni in cautchou la rendono quasi insensibile alle scosse.

Il Programma della gara prevede due giorni insieme alle più belle e antiche vetture d’epoca per celebrare lo storico evento lungo il percorso originario del 1897.

GIORNO 1: sabato 11 settembre 2021

~ Ore 10:00 Ritrovo in Piazza del Popolo ad Arona

~ Ore 12:00 Partenza per Meina

~ Ore 12:30 Arrivo a Meina e pranzo

~ Ore 14:00 Partenza per Solcio di Lesa con prove di abilità

~ Ore 15:00 Arrivo a Solcio di Lesa – break

~ Ore 15:30 Partenza per Belgirate

~ Ore 15:50 Arrivo a Belgirate – break

~ Ore 16:40 Partenza per Stresa

~ Ore 17:00 Arrivo presso la Biblioteca Rosminiana e riordino vetture

GIORNO 2: domenica 12 settembre 2021

~ Ore 11:30 Partenza per Lesa
~ Ore 15:00 Rientro libero ad Arona

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa Tel. +39 0234538354 / segreteria@aronastresaarona.com

VETTURE AMMESSE

Saranno ammesse le vetture costruite fino al 1925 con deroga al 1930 per le auto da corsa.

Blog su WordPress.com.

Su ↑