Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Automobile Club di Genova

Sulle Strade del Promontorio 4^ edizione: 27 ottobre 2019

L’Automobile Club di Genova, in collaborazione con il Veteran Car Club Ligure e il Comune di S. Margherita Ligure, organizza la quarta edizione del raduno “Sulle strade del promontorio”, manifestazione che si snoderà su di un percorso turistico riservato a vetture costruite entro il 1989. A insindacabile giudizio degli organizzatori potranno però essere ammesse vetture costruite dopo tale data purché d’importante significato storico. Le vetture dovranno essere in regola con il Codice della Strada e i conducenti dovranno tenere una condotta di guida prudente nel rispetto dello stesso Codice e delle indicazioni che riceveranno dalle autorità e dagli organizzatori. Dopo la partenza davanti alla Sede dell’Automobile Club di Genova (Viale Brigate Partigiane) l’itinerario (per un totale di 59 Km) proseguirà verso il quartiere di Genova Molassana, per toccare, attraverso la statale 45 di Val Trebbia, il comune di Bargagli sino al bivio con il traforo delle Ferriere. Il percorso della manifestazione proseguirà sulla statale 225 della Fontanabuona sino al bivio per Lumarzo. I partecipanti transiteranno poi da Pannesi; Uscio; Recco per proseguire sull’Aurelia e, attraverso la Ruta, raggiungere Santa Margherita Ligure.

Le iscrizioni, (vedi link http://www.genova.aci.it/IMG/pdf/scheda_iscrizione-2.pdf) dovranno pervenire all’Automobile Club di Genova entro le ore 12 del 26 ottobre 2019

Giovedì 26 settembre: Giornata Europea della Sicurezza Stradale

Domani, Giovedì 26 settembre, dalle ore 10 alle 12, in Piazza De Ferrari, si svolgerà, organizzata dall’Automobile Club di Genova, dal Comune di Genova – Polizia Locale – in collaborazione con Regione Liguria, Direzione Regionale Inail Liguria e Pubblica Assistenza Croce d’Oro di Sampierdarena, la “GIORNATA EUROPEA DELLA SICUREZZA STRADALE”.

L’iniziativa rientra nella campagna di sicurezza stradale “EDWARD” (A European Day Without a Road Death) promossa dalla Commissione Europea ed ha lo scopo di promuovere la cultura della sicurezza sulla strada soprattutto tra i giovani, proponendo comportamenti corretti e responsabili per garantire maggiore sicurezza per sé e per gli altri.

Ospiti dell’evento saranno gli studenti del Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Genova e gli alunni dell’Istituto Comprensivo Castelletto che parteciperanno alle attività organizzate dagli Enti promotori (uso di occhiali che simulano lo stato di alterazione alla guida dovuta all’assunzione di alcol, norme di comportamento ed educazione civica, etilometro, principali cause di incidentalità stradale, uso dei telefoni cellulari alla guida, dimostrazione delle tecniche di rianimazione e di primo intervento di soccorso)

Presso gli stand, i cittadini potranno rivolgersi per avere informazioni sull’uso corretto dei seggiolini in auto, sugli effetti dei farmaci alla guida, sui sinistri stradali di lavoro e in itinere e sottoscrivere l’impegno a rispettare le regole del Codice della Strada nell’ottica della riduzione dell’incidentalità in ambito europeo.

Alle ore 12 (ora del giorno in cui, nel 2018 si sono registrate il maggior numero di vittime), gli studenti del Liceo Da Vinci, metteranno in scena un flashmob, per ricordare che ogni giorno in Italia nove persone muoiono sulle strade.

La foto sarà scattata da fotografi professionisti della Società di Comunicazione e Marketing WEBFISH.

A lezione di “sicurezza stradale” con Automobile Club Genova

Come negli anni passati l’Automobile Club di Genova, anche questo anno, promuove, nelle sedi scolastiche della provincia di Genova, la “Sicurezza Stradale”.

Sino a fine maggio, sono numerosi gli appuntamenti a contatto con alunni di ogni ordine e grado: dalla secondaria all’infanzia, passando per la primaria.

Nelle scorse settimane sono state coinvolte nove classi (prime e seconde) della Primaria Mazzini, con la Scuola Infanzia “Il Pratone”, con la Scuola Infanzia “Contubernio d’Albertis”, con la Scuola Primaria Tommaseo di Sestri Ponente, la Media Caffaro cui si sono aggiunte sei classi dell’Infanzia e Primaria D’Aste di Sampierdarena.

Nei giorni scorsi le lezioni di guida sicura e norme di comportamento hanno interessato gli alunni dell’Istituto Odero, per proseguire poi con sei classi della Media San Paolo di Castelletto.

I”docenti” dell’Automobile Club Genova hanno proseguito il tour facendo tappa a Rapallo, presso la primaria Marconi, mentre proseguono altri incontri alla scuola San Paolo a Sestri Levante con la Primaria Papa Giovanni e in seguito presso la Primaria Monumento ai Caduti.

L’iniziativa proseguirà anche nel prossimo mese di aprile con appuntamenti martedì 2 aprile (a Sestri Levante con la Primaria Bertollo), lunedì 8 e martedì 9 aprile a Rapallo, prima con la Secondaria di primo grado e poi con l’Infanzia Rainusso. Le tre tappe successive vedranno l’Automobile Club presente alla primaria Santa Marta (16 aprile), al Contubernio d’Albertis (16 maggio) e alla primaria Mazzini (30 maggio).

Il progetto”tour della sicurezza” è particolarmente gradito sia da dirigenti scolastici e docenti ma, soprattutto, seguito con interesse e partecipazione dagli alunni delle scuole coinvolte futuri utenti della strada.

Ruote nella storia arriva a Torriglia

Dopo il lusinghiero successo ottenuto lo scorso anno con la prima edizione di Ruote nella storia, che ha portato i partecipanti a Campo Ligure, nel 2019 sarà l’entroterra genovese a ospitare il raduno 2019.

La manifestazione organizzata dall’Automobile Club di Genova in collaborazione con ACI Storico è in programma per domenica 31 marzo.

Il raduno è riservato solamente ai veicoli storici.  Dopo la partenza dal Quartiere della Foce di Genova i partecipanti dovranno raggiungere: Genova – Doria, per celebrare la classica omonima corsa in salita prevalentemente dedicata al motociclismo le cui origini risalgano agli anni ‘20.

Il programma prevede: domenica 31 marzo dalle ore 8.30 alle 10 il perfezionamento delle iscrizioni presso la Sede dell’Automobile Club di Genova in Viale Brigate Partigiane. Alle 10.15 tutti i partecipanti dovranno partecipare al briefing, dove sarà illustrato il tracciato e comunicate le ultime informazioni. Alle 10.30 la carovana si metterà in movimento verso la periferia della Val Bisagno sino alla località Doria. (ai partecipanti sarà consegnata una cartina del tracciato da seguire). Lungo il percorso tra Doria e Creto saranno posti due controlli a timbro, dove i partecipanti dovranno obbligatoriamente fermarsi. Il raduno proseguirà poi sulla Sp 226 di Valle Scrivia da Montoggio sino a Laccio per poi proseguire lungo la statale 45 sino a Torriglia dove l’arrivo è previsto attorno alle ore 12. Dopo il pranzo, la manifestazione si terminerà alle ore 15.30.

Per informazioni è possibile inviare una mail a sede@acigenova.it

Blog su WordPress.com.

Su ↑