Ricerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Claudio Arzà

Arzà sfortunato al Rally del Matese: costretto al ritiro quando si trovava al vertice

È legato a motivi precauzionali, il ritiro della Skoda Fabia Rally2 Evo di Claudio Arzà dal confronto espresso sulle strade del Rally del Matese, appuntamento valido per la Coppa Rally di Zona 7 svoltosi nel fine settimana in provincia di Caserta. Il pilota portacolori di BB Competition, tornato all’agonismo dopo nove mesi di inattività ed affiancato da Massimo Moriconi sui sedili dell’esemplare messo a disposizione dal team Autosole 2.0, aveva archiviato le prime tre prove speciali ponendosi in evidenza con distacchi marcati valsi il comando della classifica provvisoria, maturato in un contesto di grandi contenuti, garantito dalla presenza di piloti di spessore. L’accensione di una spia di sicurezza nel corso della terza prova speciale ha consigliato lo spegnimento della vettura nel tratto successivo, vanificando la leadership acquisita. Una decisione presa in concerto con il team Autosole 2.0, compartecipe della programmazione sportiva 2022 del driver spezzino. 

“Dispiace per l’epilogo – il commento di Claudio Arzà – ma rimangono le ottime sensazioni destate dal ritorno all’agonismo dopo nove mesi di inattività, su strade mai affrontate prima d’ora. Per tutto questo tengo a ringraziare il team che mi aveva messo a disposizione una vettura altamente performante, il mio copilota Massimo Moriconi, Michelin per la fornitura di pneumatici che si sono confermati competitivi e tutti i partner che stanno supportando la mia programmazione sportiva. Dispiace soprattutto non aver garantito loro una vittoria che era alla nostra portata ma credo che con queste basi potremmo toglierci molte soddisfazioni già dal prossimo impegno. Tengo a ringraziare i miei avversari, i quali hanno voluto condividere con me il podio finale: un esempio di sportività che ci ha fatto tornare il sorriso, mettendo da parte la delusione legata al ritiro”.

BB Competition e Claudio Arzà sul podio al Motors Rally Show Pavia

Non ha disatteso le aspettative, il weekend motoristico di BB Competition. La scuderia spezzina ha colto la seconda posizione assoluta al Motors Rally Show Pavia, grazie ad una prestazione concreta che ha interessato Claudio Arzà e Simona Righetti, equipaggio che ha condiviso la Skoda Fabia Rally2 Evo “gommata” Michelin e messa a disposizione dal team Autosole 2.0. Gradite conferme, quindi, dal ritorno al volante del pilota di riferimento del sodalizio, artefice di una performance rivolta costantemente al vertice della classifica ed espressa sulle sei prove speciali proposte dal tracciato del “Castelletto Circuit”, a Castelletto di Branduzzo.

“Gran parte del merito legato al risultato va al team Autosole 2.0, che ci ha messo a disposizione una vettura perfetta – il commento di Claudio Arzà – a Lunigiana Gomme per quanto riguarda sia la bontà delle coperture Michelin fornite che il supporto in campo gara. Non certo ultimi, i partner che ci hanno accompagnato in questo impegno, fondamentali nel raggiungimento degli obiettivi prefissati”.

Una collaborazione, quella espressa in abitacolo da Claudio Arzà e Simona Righetti, concretizzata nuovamente a distanza di oltre un anno, garante di risultato e massimo feeling tra le parti.

“Non ho mai smesso di credere nelle potenzialità di Claudio, sia nei rally che in pista – il commento di Simona Righetti – ed il risultato conquistato ne dà ampia conferma. Tornare a dettare le note al suo fianco mi ha regalato una grande emozione, ringrazio il team per aver assecondato ogni nostra minima richiesta, ci hanno messo a disposizione una vettura altamente performante”.

Soddisfazioni e conferma anche da parte di Stefano Iani, vincitore nel confronto di classe A7 insieme a Maurizio Giammarchi, copilota che lo sta affiancando nell’attuale stagione sportiva. Un risultato soddisfacente, quello conquistato dal pilota spezzino, concretizzata con la vittoria al volante della Honda Civic assistita in campo gara da BB Competition.

BB Competition e Claudio Arzà al Motors Rally Show Pavia.

Claudio Arzà saluterà l’avvio della sua stagione agonistica 2022 al volante della nuova Skoda Fabia Rally2 Evo.

L’appuntamento è  fissato nel fine settimana sull’asfalto del Castelletto Circuit, dove si disputerà il Motors Rally Show Pavia.

La Scuderia spezzina, BB Competition, sarà la protagonista di un avvio vivace, espresso sul palcoscenico del motorsport nazionale.

Ad affiancare Arzà al via con la sua Skoda equipaggiata con pneumatici Michelin, fornitura garantita da Lunigiana Gomme, sarà Simona Righetti, tornata al fianco del driver a più di un anno dall’ultima collaborazione.

Un impegno, il Motors Rally Show Pavia, che vedrà l’equipaggio assistito in campo gara da Autosole 2.0, struttura che ha ampliato il proprio parco vetture appena una settimana fa, assicurandosi le prestazioni di una nuova Skoda Fabia dotata delle ultime evoluzioni rilasciate da Skoda Motorsport.

Cercherà di rifarsi dello sfortunato ritiro subito al recente Rally del Carnevale Stefano Iani, chiamato a confermare il feeling con la Honda Civic A7 condivisa con Maurizio Giammarchi. Per il pilota ligure, l’occasione di testare nuove soluzioni sulla vettura ma, soprattutto, replicare l’ottima prestazione sul tracciato espressa nella precedente edizione, quella che lo ha visto prevalere nella classe di appartenenza.

Cinquantasei, i chilometri proposti dal Motors Rally Show Pavia, con partenza prevista alle ore 18.10 di sabato 12 marzo ed arrivo alle 15.25 del giorno successivo, dopo che i protagonisti avranno disputato sei prove cronometrate “disegnate” all’interno del circuito pavese.

Rally delle Colline Metallifere: BB Competition un altro podio

La scuderia spezzina, impegnata sulle prove del Rally delle Colline Metallifere – svoltosi nella provincia di Livorno – ha visto Claudio Arzà, al volante della Citroën C3 R5 e affiancato da David Castiglioni, salire sul terzo gradino del podio.

Il pilota ligure si è visto costretto a una condotta conservativa nei primi due giri di prove, legata a una condizione di setup non soddisfacente. Una situazione che ha portato Claudio Arzà ad affrontare le restanti cronometrate cercando di sperimentare nuove soluzioni in vista del Rallye Elba, appuntamento valido per il Campionato Italiano WRC e la Coppa Rally di Zona.

Le due prove conclusive hanno, infatti, confermato la bontà delle scelte adottate.

“Peccato aver gettato al vento quattro prove – il commento di Claudio Arzà – visto che nell’ultimo giro di speciali abbiamo dimostrato di aver trovato la quadra, stravolgendo quelle che erano le nostre concezioni iniziali di setup. Tutto questo tornerà però utile in vista del Rallye Elba, ne sono certo. Sono contentissimo e soddisfatto dell’ottima prestazione del nostro equipaggio Betti – Fasulo, (nella foto) che ha regalato alla scuderia la vittoria di classe R2. Tengo a ringraziare in primis Daniele Pellegrineschi e tutto il team PRT per l’ottimo lavoro svolto, Michelin e tutti i nostri partner”.

Claudio Arza’ sul podio “CRZ” del rally il Ciocco

Dopo cinque mesi di inattività sportiva, il ritorno al volante di Claudio Arzà, è stato subito vincente. Il pilota spezzino, portacolori della scuderia BB Competition, ha chiuso la parentesi legata all’incidente occorso al Trofeo Maremma dello scorso ottobre concludendo in terza posizione assoluta il Rally Il Ciocco valido per la Coppa Rally di Zona. Sul sedile della Citroën C3 R5 equipaggiata con pneumatici Michelin, al centro di una collaborazione tecnica tra il team PRT di Daniele Pellegrineschi e G.Car Sport, Claudio Arzà ha confermato la bontà delle sensazioni riscontrate nel precedente utilizzo della vettura, replicando il podio della “Coppa Città di Lucca” e condividendo – con il copilota Massimo Moriconi – un risultato figlio di una prestazione convincente.

“Per me era importante tornare in macchina dopo l’incidente – il commento di Claudio Arzà all’arrivo – dal punto di vista mentale, con le due prove annullate, è stata una gara difficile. Siamo partiti sulla speciale Careggine, molto sporca e mai affrontata da me in precedenza, con gomme troppo dure e questo ci ha penalizzato in termini cronometrici. Nel secondo giro abbiamo migliorato alcune cose, ottimizzando la confidenza con la vettura e questo ci fa ben sperare per il futuro. Sono molto soddisfatto, faccio i complimenti ai vincitori ringraziando i nostri partner, il team e Michelin”.

BB Competition e Claudio Arza’ al via della Coppa Rally di Zona

Il presidente della scuderia spezzina BB Competition Claudio Arzà è pronto a salire nuovamente sulla sua Citroën C3 R5.

L’occasione sarà la gara inaugurale della Coppa Rally di Zona, articolato nel fine settimana con le prove speciali “disegnate” tra Mediavalle e Garfagnana, teatro del Rally Il Ciocco.

Sul sedile della vettura, già utilizzata con ampia soddisfazione nella passata stagione ed al centro di una collaborazione tra il team PRT di Daniele Pellegrineschi e G.Car Sport, il pilota spezzino cercherà di elevarsi ai vertici del confronto alimentando le prospettive di una stagione che lo vedrà affrontare, oltre alla Coppa Rally di Zona, anche il Campionato Italiano WRC.

Al fianco di Claudio Arzà, nel ruolo di copilota, siederà Massimo Moriconi mentre, dal punto di vista tecnico, la vettura sarà equipaggiata con pneumatici Michelin, marchio al centro di una serie che lo stesso driver ha posto come obiettivo in entrambi i contesti in programma. Sulle prove speciali del “Ciocco”, nel format valido per la Coppa Rally di Zona, riporranno le proprie ambizioni anche Nicola Angilletta e Michael Adam Berni, chiamati ad esprimersi sulla Peugeot 106 Kit “gommata” Michelin messa a disposizione dal team SMD Racing. Per l’equipaggio, reduce da un Rally del Carnevale archiviato sul podio di classe, l’occasione per elevarsi sulle strade dell’appuntamento toscano più atteso.

Sarà un fine settimana da vivere su due fronti, quello che interesserà BB Competition. La squadra spezzina sarà impegnata – oltre che sulle strade del “Ciocco” – anche sul tracciato del Castelletto Circuit, a Castelletto di Branduzzo, teatro del Motors Rally Show Pavia. A rappresentare la scuderia saranno Stefano Iani e Fabio Spinetta, intenti a proseguire un percorso incentrato nell’utilizzo della Honda Civic di classe A7. Sull’asfalto pavese saranno presenti anche Mirco Martinetti e Luca Lorenzini, su Renault Clio Williams di classe N3, allo “start” di un appuntamento articolato su sei prove speciali, contesto che vedrà – per la prima volta – il pilota confrontarsi al di fuori dei confini regionali. Ad assistere i due equipaggi dal punto di vista tecnico sarà la stessa BB Competition.

Blog su WordPress.com.

Su ↑