Ricerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Comune di Genova

I cantieri sulle strade di Genova

Dalle ore 22 di oggi e sino alle 5 di domani, sarà chiusa via Adamoli con direzione mare, da ponte Gallo a ponte Feritore per la realizzazione della nuova rotatoria, funzionale al mercato ittico. Viabilità alternativa consigliata: il traffico sarà deviato sulla sponda opposta del Bisagno (via Piacenza), sul ponte Gallo con ausilio di due pattuglie di Polizia locale e personale della direzione Mobilità.

Proseguono, fino all’8 marzo, in via Emilia, i lavori di Ireti spa, propedeutici alla realizzazione dello scolmatore Bisagno. Non ci sono modifiche alla circolazione.

Da lunedì 1 marzo, sarà effettuata l’asfaltatura sul lato ponente, in corrispondenza di ponte Don Gallo, e l’installazione delle aree di cantiere dello Scolmatore, con conseguente cancellazione temporanea di una parte degli stalli di sosta e viabilità su una sola corsia.

Proseguono i lavori di sostituzione dei giunti sul ponte Fleming: l’attuale cantierizzazione ha consentito la riapertura, verso monte, della viabilità di sponda fino al ponte stesso. Permane la viabilità attuale ed è garantita dalla soppressione di alcuni settori di sosta trasformati in corsie di marcia. I lavori proseguiranno per tutta la prossima settimana.

Per la messa in sicurezza del rio Denega, dalle 21 di mercoledì 3 marzo al 3 luglio, sarà realizzata una nuova cantierizzazione su via Molassana con attivazione di un senso unico alternato regolato da un impianto semaforico. Per i transiti di lunga percorrenza la viabilità consigliata è sulla direttrice Adamoli-Pedullà.

A causa della chiusura della galleria autostradale Montegalletto, fino a fine marzo, continua a essere interessata da un notevole aumento del traffico veicolare tutta la Val Polcevera. In attesa della riapertura di via Ferri, prevista per il 10 marzo, la circolazione rimane regolata nelle direttrici principali della Val Polcevera. Il Comune di Genova ha predisposto un piano di servizio con postazioni di controllo a cura della Polizia Locale, per evitare ingorghi e agevolare per quanto possibile il flusso veicolare sulle direttrici principali della Valpolcevera, unica alternativa alla rete autostradale.

Per i lavori Co.Civ. Terzo Valico dei Giovi, da lunedì 1 marzo al 30 novembre, è prorogato il senso unico alternato regolato da impianto semaforico sulla via Militare di Borzoli.

Dall’1 al 5 marzo in via Lungo Torrente Verde, verrà ristretta parzialmente la carreggiata per lavorazioni demolizione edificio. La circolazione stradale è assicurata in entrambi i sensi di marcia.

Saranno attivi, fino alla fine di aprile, i cantieri di riqualificazione di piazza Pallavicini e quello di via Borzoli altezza civico 78 a scendere fino altezza Salita al Lago con senso unico alternato regolato da semaforo.

 A causa dell’interdizione al transito veicolare di un tratto di via Ferri, le linee Amt 53 63 63/ 653 663 subiscono modifiche di percorso. Linee 53 e 653. Direzione Rivarolo: i bus, giunti al termine di via Borzoli, svoltano a destra in corso Perrone dove effettuano fermata di fine corsa (fermata Perrone 1 codice n. 1082).

Il collegamento con piazza Pallavicini è garantito da una navetta bus in partenza dalla rotatoria di via Ferri. Direzione Sestri: i bus, in partenza dal capolinea provvisorio di corso Perrone (in corrispondenza della fermata Perrone 7 codice n. 1039) svoltano per via Borzoli dove riprendono regolare percorso.

Linee 63, 63/ e 663. Direzione Pontedecimo: i bus, giunti al termine di via Bianchi, proseguono per ponte Romero, via Perlasca, via al Ponte Polcevera, via Ferri dove riprendono regolare percorso. Direzione Sampierdarena: i bus, giunti alla rotatoria di via Ferri (incrocio con ponte Polcevera), transitano per il vecchio ponte sul Polcevera quindi proseguono per via 30 giugno 1960, via Bianchi, via Perini, rotatoria Perrone, via Perini dove riprendono regolare percorso.

Dal 2 marzo apre il cantiere, con senso unico alternato semaforizzato, su via Linneo per il rifacimento dei giunti di dilatazione del viadotto che scavalca via Albinoni. Non sono previste deviazioni visto che la circolazione è esclusivamente locale e regolata da semaforo e non prevede deviazioni linee bus Amt.

A Voltri, in via Delle Fabbriche, nel tratto compreso fra via Camozzini (altezza capolinea AMT 1) e via Tosonotti (strada che adduce all’ospedale Evangelico di Voltri) è attivo, per circa tre mesi, il cantiere per conto Comune di Genova per il rifacimento dei cordoli e del guard-rail. La circolazione è assicurata in entrambi i sensi di marcia e regolata da impianto semaforico. Le linee di tpl non subiscono variazioni.

In via Pietro Paolo Rubens, sulla Statale Aurelia, cantiere aperto da circa un anno di Anas, per consolidamento lato mare della strada. La regolazione del traffico è a senso unico alternato con impianto semaforico di cantiere.

In via Oberdan (tratto compreso tra via Gazzolo e via Del Commercio): dal 23 febbraio è aperto il cantiere propedeutico ai lavori di adeguamento del tratto terminale del torrente Nervi, che prevede l’occupazione di parte della carreggiata, la realizzazione del senso unico di marcia del tratto interessato e conseguente modifica della circolazione del sito, per il periodo indicativamente stimato entro la fine di aprile.

Variazione linee Amt: in direzione ponente le linee 15 607 I28 (Taxibus) transitano in via del Commercio, via Pagano, via Oberdan dove riprendono regolare percorso. Il traffico non di attraversamento di Nervi è incanalato sul percorso corso Europa-Donato Somma.

 Ulteriori variazioni linee Amt settimana da lunedì 1 a domenica 7 marzo:

· Causa interdizione al transito di viale Testero per ripristino di un movimento franoso, all’interno del Cimitero Staglieno, la linea CS viene servita su due distinti percorsi: percorso 1: ingresso principale – Campo 21 percorso 2: ingresso principale, Via Piacenza, ingresso So.Crem, campo Rose, Forno Inceneritore, campo Rose, uscita So.Crem, via Piacenza, ingresso principale.

· Causa lavori di rifacimento della copertura del torrente Bisagno, in direzione ponente la linea 36 transita in via Cadorna anziché transitare in Piazza Verdi.

 Lavori in corso

 Municipio 1 Centro Est

Via Varese 2 – vico del Corallo: rinnovamento rete gas (Ireti spa). Fine lavori prevista: 16 marzo

Corso Ugo Bassi 50-via Napoli-via Ambrogio Spinola 1: scavo per posa tubazioni per fibra ottica (Open Fiber spa). Fine lavori prevista: 5 marzo

Via Giovanni Casaccia 10-85 r: scavo per posa tubazioni per fibra ottica (OpenFiber spa). Fine lavori prevista: 11 marzo

Via Gramsci 7: interventi per protezione catodica (Ireti spa). Fine lavori prevista: 6 marzo

Piazza Statuto: dal 1 al 12 marzo, lavori abbattimento barriere architettoniche e attraversamento semaforizzato.

Proseguono i lavori i Galleria Garibaldi.

In via Bacigalupo, fino al 5 marzo, lavori per la riattivazione della rete bianca delle acque (Aster)

Ponte Don Acciai: la viabilità rimane inalterata passando da dietro il campo del Lagaccio. Fine lavori prevista 6 maggio

 Municipio 2 Centro Ovest

Termineranno il 5 marzo i lavori per la realizzazione della banchina pedonale tra via Milano e via di Francia (Aster).

Via Milano 43: sostituzione impianto anodico per protezione catodica (Ireti spa). Fine lavori prevista: 10 marzo

Proseguono, con fine prevista il 30 aprile, i lavori di Aster di rifacimento dell’impianto semaforico in piazza Di Negro.

Municipio 3 Bassa Val Bisagno

Via Torti: Rinnovamento reti idriche (Iren Acqua spa). Fine lavori prevista: 30 marzo

Proseguono i lavori di realizzazione della pista ciclabile con modifiche allo spartitraffico in piazza Giusti (fine lavori prevista 5 marzo).

Fine prevista per venerdì 5 marzo per i lavori Aster di potatura del verde in corso Galliera, corso Galilei e piazza Manzoni.

Municipio 4 Media Val Bisagno

Via Di Pino (civici: 125, 173, 165, 155, 147): scavi e posa nuova tubazione per cavi fibre ottiche (Open Fiber spa). Fine lavori prevista: 5 marzo.

È stato installato un semaforo per senso unico alternato, considerate le caratteristiche della carreggiata: vista la scarsa entità del traffico, nonostante la semaforizzazione, non si sono mai rilevati rallentamenti. In via Buscaglia, all’altezza del civico 2, è in atto uno scavo relativo alla fognatura per conto Iren, rispetto alla larghezza della carreggiata la viabilità viene gestita da due addetti movieri.

In Lungobisagno Dalmazia 1-Lungobisagno d’Istria 15 A-Lungobisagno Dalmazia 67°: proseguono i lavori di rinnovamento rete gas da parte di Ireti spa. Fine lavori prevista: 10 agosto. 

In via Buscaglia, all’altezza del civico 2, è in atto uno scavo relativo alla fognatura per conto Iren, rispetto alla larghezza della carreggiata la viabilità viene gestita da due addetti movieri

In via Struppa proseguono i lavori di Aster sul marciapiede Green-Struppa-Buscaglia (fine lavori prevista: 12 marzo) e iniziano i lavori per il tratto captazione acque (fine lavori prevista 5 marzo)

Anche in via delle Gavette inizia la realizzazione, da parte di Aster, tratto rete bianca (fine lavori prevista 5 marzo).

Municipio 5 Valpolcevera

Rinnovamento rete gas (Ireti spa) in via Campodonico (fine lavori prevista: 3 marzo), via Campi 3 (fine lavori prevista: 22 febbraio), via Polonio 14 (fine lavori prevista: 10 aprile) e in via Campi 3 (fine lavori prevista: 5 aprile).

Scavi e posa nuova tubazione per cavi fibra ottica in via Pasquale Pastorino 11 e 22 (Fastweb spa, fine lavori prevista: 2 marzo) e in via Felice Maritano 59 Open Fiber spa, fine lavori prevista: 1 marzo).

È prevista per venerdì 5, la fine dei lavori da parte di Aster di ripristino della tombinatura su rio Maltempo con interdizione del passaggio sul marciapiede su via Piombelli.

Municipio 6 Medio Ponente

Via Cornigliano, lavori di riqualificazione, prolungamento area lavoro fino a Via De Cavero dalle 21 del 1 marzo.

Via Nicola Lorenzi 3: rinnovamento rete gas (Ireti spa). Fine lavori prevista: 28 febbraio.

Via Panigaro: lavori di Aster per il ripristino di un parapetto dall’1 al 5 marzo.

Municipio 7 Ponente

Rinnovamento rete gas (Ireti spa): via Superiore Dell’Olba 1 (fine lavori prevista: 23 aprile), via Campenave 39 – via Piazzagrande 7 (fine lavori prevista: 20 ottobre), via Campenave 2 (fine lavori prevista: 23 aprile), via Loano (fine lavori prevista: 8 aprile) , via alla Chiesa di Chiale 2 – via Chiale 10 (fine lavori prevista:: 22 febbraio), via Giovanni Guglielmo Longo 24 (fine lavori prevista: 10 aprile), via Argentina 2 – via Martiri della Libertà 36 – via Gerolamo Rovetta 1 – via Bettino Ricasoli 14 (fine lavori prevista: 26 marzo).

Occupazione suolo per lavori Ireti spa in piazza Giuseppe Montagna 6 – via Nuova di Crevari 61. Fine lavori prevista: 15 ottobre.

Via San Carlo di Cese: viabilità con senso unico alternato semaforizzato. Fine lavori prevista: 30 maggio. Rifacimento pavimentazione fino al 5 marzo da parte di Aster.

Via Fiorino: viabilità con senso unico alternato semaforizzato: fine lavori prevista 30 giugno.

Proseguono i lavori di rifacimento del ponte sul torrente Cerusa, con fine prevista per il 29 maggio.

Municipio 8 Medio Levante

Via Tomaso Campanella 1 – 9 – 7 – 5 – 3: scavi e posa nuova tubazione per cavi fibre ottiche (Open Fiber spa). Fine lavori prevista: 3 marzo.

Via Papigliano 4/R – via San Martino 4: installazione nuova condotta per fornitura di bassa tensione (e-distribuzione spa). Fine lavori prevista: 12 marzo.

Via Monte Zovetto 27/R – via Monte Zovetto 29: rinnovamento rete gas. Fine lavori prevista: 15 aprile.

Proseguono i lavori di rifacimento delle aiuole in viale Brigate Bisagno, intersezione via Diaz, e i lavori di completamento della viabilità secondo lotto nel tratto di intersezione tra via Cecchi e via Pisacane (fine lavori prevista 16 aprile).

Terminano il 5 marzo i lavori Aster di potatura delle alberature di via Piave e il 19 marzo della risistemazione del verde in corso Torino.

In via Montevideo: interventi di Aster su impianto di illuminazione per attraversamento pedonale (fine lavori prevista 5 marzo). Via Volturno 1: canalizzazione e posa cavo elettrico bassa tensione per allaccio nuova fornitura (e-distribuzione spa). Fine lavori prevista: 10 marzo.

Venerdì 5 marzo finirà la scarificazione e l’asfaltatura di via Borgoratti (Aster).

Municipio 9 Levante

Rinnovamento rete gas (Ireti spa) in via Buriano 1 – via Giulio Pasqua 3 (fine lavori prevista: 9 marzo), via del Commercio (fine lavori prevista: 18 aprile).

Scavi e posa nuova tubazione per cavi fibre ottiche (Open Fiber spa) in corso Europa 1092 – via Superiore Costa D’orecchia 5 – via Roncone 3 – via Roncone 2 – via Romana di Quarto 86 – via Romana di Quarto 179 – via Romana di Quarto 110). Fine lavori prevista: 11 marzo

Via Murcarolo 2: nuova fornitura gas (Ireti spa). Fine lavori prevista: 27 febbraio

Via Angelo Gianelli 86/R – via Roncallo 8: rinnovamento rete gas (Ireti spa). Fine lavori prevista: 21 marzo. In via Giordano Bruno, fino al 3 marzo, lavori di potatura di Aster delle alberature. Nuova fornitura gas in via Murcarolo 2 (Ireti spa). Fine lavori prevista: 13 aprile.

Interramento elettrodotto (132 kV T.042 tratta P.31-CP Borgoratti – Terna Rete Italia spa) in via del Borgo 14/R – via Evangelista Torricelli 18 – via Evangelista Torricelli 15 – via dell’Arena 10 – via del Borgo 6. Fine lavori prevista: 21 novembre.

Piazza Sturla – via dei Mille 23: scavo posa nuova tubazione (retelit digital services spa). Fine lavori prevista: 25 marzo.

In via del Tritone e via Tabarca doppio senso di circolazione per lavori di scavo posa nuova tubazione.

Via dei Mille Piazza Sturla e Via Caprera lavori di scavo per posa tubazioni con viabilità regolata da movieri. Dal 1 al 15 marzo, in via dei Mille: prima fase di lavorazione del cantiere di interramento dei cavidotti (Equinox2 Africa Cable).

Proseguono i lavori di Aster, con fine prevista per il 5 marzo, di rifacimento marciapiedi in via Capolungo – via Aurelia e in via Donato Somma.

Via Tanini: lavori di manutenzione muri su strada – fine lavori prevista 31 marzo.

(fonte Comune di Genova)

Genova, da domani al 14 novembre appuntamento con “Il salone del Saper Fare”

Nel porto antico di Genova, presso l’area fieristica Magazzini del Cotone, si svolgerà a partire da martedì 12 novembre alle ore 10 il più grande “villaggio dell’orientamento” d’Italia dedicato agli studenti, ai docenti e alle famiglie.

Il Salone Orientamenti è riservato agli studenti per aiutarli a scegliere consapevolmente l’indirizzo di studio, ma anche ai giovani in cerca di occupazione, agli addetti ai lavori e a tutti i ragazzi che hanno a cuore il proprio futuro.

Tra i progetti che arricchiscono l’iniziativa ci sarà anche il “Tour della Sicurezza” promosso dal Comune di Genova in collaborazione con la Direzione Regionale dell’Inail, la Polizia Locale, la Protezione Civile e l’Automobile Club di Genova.

Luce Verde Genova: al via il servizio Aci d’informazione sulla mobilità in tempo reale.

Esordisce il servizio realizzato da ACI in sinergia con Comune di Genova e Polizia Municipale di Genova, pensato per i cittadini ma utile anche alla gestione della mobilità da parte degli enti locali.

Luceverde, utilizzando le più moderne tecnologie, personale specializzato e grazie alla collaborazione con le Polizie Municipali, gli Enti gestori di strade e autostrade e gestori dei servizi di trasporto pubblico, realizza un servizio d’infomobilità all’avanguardia, diffondendo notizie su viabilità, transitabilità, condizioni meteo, eventi e situazione del trasporto pubblico in tempo reale.

Il progetto che l’Automobile Club d’Italia sta sviluppando a livello nazionale e che ha voluto sottoporre all’Amministrazione di Genova ricevendo fin da subito sostegno e appoggio per fornire un servizio che poche città hanno.

Genova è la settima città d’Italia, con Roma, Milano, Modena, Pescara, Vicenza e Trapani, ad attivare questo strumento. Un servizio gratuito per l’Ente e utile per i cittadini. Questo servizio renderà la mobilità più agevole, perché le notizie che a vario titolo interessano gli automobilisti e tutti quelli che si muovono nella città, saranno diffuse in tempo reale e comunicate ai cittadini tramite radio, sito web e APP. Così sarà possibile conoscere la presenza di cantieri, eventi e incidenti sulla propria strada, attraverso notizie affidabili e certe.

L’infomobilità è un sistema indirizzato a chiunque si muova sul territorio che offre informazioni preziose per programmare gli spostamenti, oggi siamo abituati a usufruire del servizio a livello nazionale per le principali vie di collegamento, ma da diversi anni ACI sta sperimentando questo nuovo servizio partendo dalle informazioni nazionali e unendole a quelle locali.

Il servizio sarà utile per i pendolari e i turisti, ma in generale per tutti i cittadini. Tutte le informazioni sono gestite dalla Polizia Municipale di Genova che con la Centrale sarà il nostro baricentro operativo ed ha il compito di inserire le informazioni in un sistema ACI che le elabora e le visualizza su una mappa della città disponibile sia sul sito del Comune sia del servizio Luceverde.

Parliamo di un sistema semplice che garantisce un’informazione importante e innovativa. Dai parcheggi, ai lavori in corso, ai problemi dei mezzi pubblici, alle chiusure delle strade: tutte le informazioni sono inserite in notiziari che poi sono diffusi alle emittenti locali che le trasmettono, tramite radio e web, e tramite il sito di Luceverde, linkato sulla pagina del Servizio Mobilità del Comune.

Inoltre sarà diffusa un’applicazione per smartphone e tablet, che darà la possibilità a tutti di usufruire delle informazioni ancora più agevolmente.

Le emittenti radiofoniche di Genova che hanno già aderito al servizio sono: Radio Babboleo, Babboleo News, Radio Nostalgia e Radio 19.

Toyota e Genova insieme per la Mobilità Sostenibile

Oggi a palazzo Tursi, sede del Comune di Genova,  si è tenuta la cerimonia di consegna da parte di Toyota Motor Italia, di una flotta di quattro auto ibride termico-elettriche al Sindaco Marco Bucci.
L’AD di Toyota, Mauro Caruccio, ha consegnato simbolicamente  al Sindaco due Yaris e due Auris – per diffondere maggiormente la cultura di una mobilità a ridotto impatto ambientale e a basso consumo energetico e sperimentare la tecnologia Hybrid Electric.

Una tecnologia che Toyota ha sviluppato oltre 20 anni fa, avviando una profonda rivoluzione nel mondo dell’auto a favore della mobilità sostenibile.
Le quattro auto, concesse in comodato gratuito per un anno, saranno a servizio del personale del Comune che potrà quindi valutarne le caratteristiche e i benefici che la tecnologia ibrida termico-elettrica può concretamente apportare al miglioramento della qualità dell’aria e delle emissioni acustiche in un contesto urbano.
“A Genova – ha dichiarato il Sindaco Bucci – siamo molto impegnati nella promozione della mobilità sostenibile. Siamo lieti quindi di dotare la flotta di mezzi comunali di automobili Toyota a basso impatto ambientale. Averle in comodato gratuito per un anno è una scelta strategica fondamentale, anche per dare un chiaro segnale alla città.”
“Siamo lieti che anche la Città di Genova abbia manifestato interesse alla diffusione di mezzi a basso impatto ambientale. Siamo convinti che la strada della mobilità sostenibile debba essere percorsa insieme a chi opera sul territorio. Noi crediamo fortemente nella tecnologia ibrida-elettrica e i risultati che abbiamo ottenuto in questi 20 anni lo dimostrano: nel mondo abbiamo venduto oltre 11 milioni di auto ibride-elettriche e in Italia, dove oggi una Toyota su 2 vendute è equipaggiata con questa tecnologia, sono oltre 180.000 i clienti che hanno fatto una scelta inevitabile. Sono convinto che il Sindaco Bucci scoprirà a bordo delle Toyota Hybrid un nuovo modo di muoversi sul territorio nel rispetto dell’ambiente e godendo del massimo piacere di guida senza alcun compromesso sulle prestazioni” ha dichiarato Mauro Caruccio, AD di Toyota Motor Italia.
Il sistema ibrido-elettrico è in grado di funzionare in modalità totalmente elettrica per oltre il 50% del tempo in città, grazie ad una centralina che in funzione della potenza richiesta dal guidatore gestisce autonomamente il funzionamento del motore elettrico e di quello a benzina in modo esclusivo oppure combinato, nell’ottica del migliore compromesso tra efficienza energetica, emissioni e prestazioni richieste.

Tutto ciò senza dover ricorrere ad alcuna ricarica esterna della batteria che viene alimentata per oltre il 33% dall’energia rigenerata in frenata.
I numeri del mercato ibrido continuano a crescere, sono ormai 11,5 milioni le vetture ibride del gruppo Toyota vendute nel mondo e sono oltre 180.000 gli italiani che hanno scelto di passare all’ibrido il 3,4%del mercato.

Parcheggi riservati ai disabili a Genova arriva Tommy

Dopo Roma prossimamente arriverà  anche a Genova il progetto Tommy, il sistema per tutelare l’occupazione abusiva dei parcheggi riservati alle persone con disabilità.

Per i prossimi sei mesi, su una dozzina di stalli dislocati in tutti i Municipi cittadini, sarà sperimentato, questo innovativo sistema tecnologico salva – parcheggio brevettato e autorizzato dal Ministero dei Trasporti per tutelare i posti auto riservati ai disabili e assegnati con concessione.

“Tommy è un sistema innovativo che va a unirsi ai molti sforzi che l’amministrazione comunale sta perseguendo per garantire il diritto a parcheggiare alle persone disabili – spiega l’assessore alla mobilità del Comune di Stefano Balleari -. Da tempo abbiamo avviato un’intensa e proficua verifica dei contrassegni e di controllo degli abusivismi rendendo la nostra città fra le più attive in Italia nella lotta contro quelle che sono azioni incivili e, talvolta, di autentica contraffazione”.

“Tutelare i diritti dei disabili è uno dei ruoli fondamentali di ogni Amministrazione e, più in generale, di ogni società che si consideri civile – ha dichiarato Francesca Fassio, assessore alle politiche socio-sanitarie -. Questi nuovi dissuasori elettroni ci tuteleranno con maggiore efficacia le aree di sosta riservate a persone con disabilità consentendo a chi ha effettivamente bisogno di avere a disposizione il proprio spazio per parcheggiare in maniera agevole e sicura”.

In pratica si tratta di una piastra quadrata di trenta centimetri per lato, ideato da ACI Consult, società del gruppo ACI, che è installata al centro dello stallo riservato ai disabili, contenente un sensore che verifica l’occupazione dell’area da parte di un autoveicolo autorizzato e che, in presenza di veicoli abusivi, emette un allarme acustico di venti secondi segnalando, al contempo, il persistere dell’occupazione alla centrale operativa della polizia municipale inviando un sms all’autorità per la sorveglianza e la repressione di tali infrazioni e al diretto titolare della concessione. Il suono della sirena s’interrompe quando il parcheggio è liberato dal trasgressore oppure quando è disattivato tramite il telecomando abilitato fornito in dotazione al titolare della concessione.

L’utente autorizzato, per evitare la messa in funzione dell’allarme effettuando la manovra di parcheggio sullo stallo di sosta a lui dedicato, dovrà semplicemente segnalate elettronicamente l’autorizzazione premendo un tasto del telecomando che gli sarà messo a disposizione.

Genova Il “Tour della Sicurezza” sarà presente al Salone ABCD e Orientamenti.

max_0652ridAl salone ABCD e Orientamenti che s’inaugurerà domani presso i Magazzini del Cotone di Genova, sarà presente anche lo stand del “Tour della Sicurezza “, l’evento promosso da Regione Liguria; Direzione Regionale Liguria INAIL; Comune di Genova e Automobile Club di Genova.

L’iniziativa che si ripete oramai da diversi anni serve a illustrare alcune delle attività legate alla “Sicurezza” che saranno poi messe in atto, nel corso dei prossimi mesi, in vari istituti scolastici della regione.

Per far conoscere le iniziative, nello stand della Sicurezza, sarà possibile addestrarsi con un simulatore di guida, sarà allestito un piccolo campo scuola con segnali stradali per illustrare i comportamenti sulla strada e un tracciato da affrontare con speciali occhiali che simulano la vista di una persona in stato di ebbrezza.

Inoltre, saranno tra l’altro, fornite informazioni sul programma “TrasportaciAci Sicuri”, che spiega l’uso corretto per il trasporto dei bimbi in automobile.

Blog su WordPress.com.

Su ↑