Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Slalom Chiavari Leivi

Automobilismo: l’ultimo Weekend delle Scuderie genovesi

Dolceamaro per la Lanterna Corse
E’ stato un weekend a due facce quello appena trascorso per la Lanterna Corse Rally Team. La scuderia genovese, impegnata su due fronti, ha, infatti, raccolto un risultato positivo e una delusione, generata purtroppo dalla sfortuna.
A sorridere è Marco Cotugno, all’esordio tra i birilli dopo tanti anni di prove speciali nei rally; il genovese, a bordo di una Peugeot 205 1.9 Gti del raggruppamento HST2, ha chiuso lo Slalom Chiavari – Leivi al quinto posto tra le auto storiche ed al primo posto di categoria.
Un buon risultato e tanto divertimento per Cotugno, che da quest’anno si è dedicato alle gare riservate alle vetture storiche, su un’auto che è sempre nel cuore di tanti appassionati.
Domenica amara invece per Mattia Casazza, in gara con Bruno Banaudi su una Peugeot 208 R2B al Rally Città di Bassano, valido per l’IRCup. Dopo una gara regolare e costante, il portacolori della Lanterna Corse Rally Team ha dovuto alzare bandiera bianca proprio sull’ultima prova speciale, a causa della rottura della cinghia dell’alternatore.
“Peccato, eravamo a metà classifica di una classe davvero competitiva ed affollata, il livello degli avversari qui è altissimo e ci stavamo divertendo. D’altronde le corse sono fatte anche di questo e per fortuna ci siamo goduti quasi tutta la gara” – ha dichiarato Casazza al rientro dal Veneto.
Chiavari – Leivi” nel segno della Racing for Genova Team

La Racing for Genova Team è stata la dominatrice incondizionata dell’ottavo slalom “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”. Nella gara rivierasca, infatti, oltre al successo assoluto con Alessandro Polini, al volante della sua Polini 01 Bmw carrozzata A112, la squadra diretta da Raffaele Caliro ha conquistato il primato tra le scuderie, tre successi di Gruppo, cinque vittorie di Classe ed ha piazzato complessivamente quattro suoi piloti nella top ten finale della gara. Oltre al vincitore Alessandro Polini hanno conquistato un piazzamento nei primi dieci della classifica assoluta Roberto Risso, giunto secondo con la sua vettura Sport L.R. 01, Damiano Furnari, la cui Fiat 126 E2 SH 1150 ha concluso brillantemente in quinta posizione, e Fabrizio Carabetta, buon nono finale con la Peugeot 106 1600. Quest’ultimo è anche uno dei tre portacolori della Racing for Genova Team che hanno conquistato il successo di Gruppo, essendosi imposto nell’N mentre Polini e Risso hanno vinto, rispettivamente, l’E2 SH e l’E2 SC.

Tra i vincitori di Classe, oltre a Polini (E2 SH1150), Risso (E2 SH2000) e Carabetta (N1600) ci sono anche il locale Lorenzo Mottola, che si è imposto nella A1150 ed alla fine era visibilmente soddisfatto della sua “prima volta” al volante della Fiat Seicento kit, e l’inossidabile Enrico Pagano (Peugeot 106 1400), indiscusso trionfatore nella N1, dove ha avuto la meglio sull’analoga vettura del compagno di squadra Paolo Garibaldi.

Poca sorte, invece, per Giacomo Gozzi, la cui Radical SR4 ha accusato problemi di elettronica, e per Antonino Oddo che, seppur presente, ha preferito saltare l’impegno e concentrare tutte le energie nel suo prossimo impegno, la 42^ cronoscalata “Cividale – Castelmonte” – prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna prevista sabato e domenica in Friuli – che il portacolori della Racing for Genova Team affronterà con la sua Peugeot 106 1400.

 

Lo Slalom Chiavari Leivi è di Polini

Dopo aver la terza posizione nell’edizione 2018, il busallese Alessandro Polini si è aggiudicato l’ottava edizione dello slalom automobilistico “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”, organizzato dalla scuderia Sport Favale 07.

Grazie al miglior tempo ottenuto nella prima e terza manche, il portacolori della scuderia Racing for Genova Team, alla guida della sua Polini 01 motorizzata Bmw e carrozzata A112, ha scritto il suo nome nell’albo d’oro di questa gara che meriterebbe un maggior riconoscimento da parte della Federazione.

Polini, sul traguardo finale ha preceduto il compagno di squadra Roberto Risso, in gara con la vettura Sport L.R. 01, e la Peugeot 106 (Meteco Corse) di Massimo Burchiellaro.

In quarta e in quinta posizione hanno concluso, rispettivamente, Luciano Torchio (Fiat Uno Turbo) e Damiano Furnari (Fiat 126), anche lui della Racing for Genova Team.

Dal sesto al decimo posto sono giunti, nell’ordine, il genovese Paolo Bordo (Renault Clio RS Light), tra l’altro vincitore del Gruppo S, e il suo concittadino Fabio Ferrando (Peugeot 208 – Winner Rally Team) vincitore anche tra le vetture del Gruppo A., il piemontese Pasquale Patete (Fiat X1/9 – Altavalle Motor Sport), Fabrizio Carabetta (Peugeot 106 1600 – Racing for Genova Team) vincitore anche tra le vetture di Gruppo N e Luca Raspini (Renault Clio RS – BB Competition).

Mattia Canepa (Citroën C2 VTS), portacolori della Sport Favale 07, e Alessio Zunchetta (Mini Cooper S) si sono imposti nei raggruppamenti RS e RS Plus, la Fiat 127 di Vittorio Gnecco, anche lui del sodalizio organizzatore, ha primeggiato tra le cinque vetture storiche in lizza mentre Leonardo Massolo (Peugeot 106 1600) è stato il più veloce tra gli under 23 in lizza. Hanno concluso la gara 48 dei 55 piloti ammessi alla partenza.

Tra le Scuderia la Coppa è andata alla Racing for Genova seguita dalla Sport Favale’07.

Lo svolgimento dell’ottava edizione dello slalom “Chiavari – Leivi” è stato preceduto dalla disputa della gara di regolarità, non competitiva, denominata “In sciû e in zû pë collinn-e” (“Su e giù per le colline”), promossa e organizzata dalla locale Scuderia Auto Moto Retrò Leivi, partner della Sport Favale 07 nell’allestimento dell’evento, e vinta dall’Alfa Romeo Giulietta di Claudio Gastaldo.

30 settembre Chiavari Leivi chiude la stagione degli slalom in Liguria

Domenica 30 settembre, organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Sport Favale 07, in collaborazione con la locale Scuderia Auto Moto Retrò Leivi, è in programma la 7^ edizione dello slalom in salita “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”.

Dopo le verifiche ante gara, previste dalle ore 8 alle 10, si svolgeranno (dalle ore 11,15) le prove libere. Alle 13 sarà dato il via alla prima delle previste tre manche di gara.

65 piloti che hanno inviato l’iscrizione.   Tra i “big” al via, pronti a giocarsi il successo finale, l’emergente piemontese Erik Campagna (Formula Arcobaleno), Paolo Comelli (Formula Gloria), i liguri Andrea Drago (Erberth R3), Roberto Risso (L.R. 001), Marco Boggiano (Predator PC 08), Angelo Bonini (X1/9 Honda 2000) e Alessandro Polini (Polini 01 Bmw). Tra gli outsider più quotati in lizza Gianluca Ticci (Fiat X1/9), portacolori della Sport Favale 07, gli agguerriti piemontesi Pasquale Patete e Gian Pasquale De Micheli, anche loro con le X1/9, Luca Veldorale (A 112 Kawasaki), il parmense Filippo Gennari (Renault Clio Rs) e il genovese Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti). Quattro i piloti Under 23 al via: Mattia Canepa (Citroën C2), Gianluca Ferretti e Alessandro Rozio con le Peugeot 106 e Mattia Delfino (Autobianchi A112 Abarth). In campo femminile sfida tra Sonia Castelli (Renault R5 Gt Turbo) e la debuttante, come pilota, Laura Bottini (Peugeot 106).

La scuderia Sport Favale 07, organizzatrice della manifestazione, parteciperà con ben 23 vetture. Oltre che con i già citati Drago, Bonini, Mosca, Ticci, Delfino e Canepa, sarà in lizza con Vigo (R5 Gt Turbo), Zaniboni (Lotus Exige), Bordo (Clio Rs), Riitano (Fiat 127), Giovanni Accinelli (Citroën Ax Sport), Graffigna (Autobianchi A112 Abarth), Ivan Pedrini (Fiat 126 prototipo), Gianluca Accinelli (Clio Williams), Belmessieri, Ratto e Tosi, tutti e tre su Peugeot 106, con le Clio di Motttola e dei due Solari, Michele e Luigi, Moscardini (Fiat Panda 100 Hp) e con le bicilindriche storiche, le 500/650 Giannini NP di Vincenzo e Domenico Mascolo.

Nove i conduttori che gareggeranno con i colori della Scuderia Racing For Genova Racing Team. Oltre ai citati Roberto Risso, Marco Boggiano, Alessandro Polini, Laura Bottini ci saranno Pierpaolo Garibaldi (Peugeot 106 Rally), Carlo Gandolfo (Renault Clio W), Fabrizio Carabella (Panda Kit), Andrea Peirano (Peugeot 106 Rally). Tra le Auto storiche da segnalare la presenza di Marco Pugliese su Porsche 911.

Nel 2017 la vittoria fu di Pasquale Bentivoglio (Tatuus Kawasaki) che quest’anno non sarà della compagnia.

Tutte le info sulla gara sul portale della scuderia, all’indirizzo www.sportfavale07.com.

Slalom “Chiavari – Leivi” anticipato al 30 settembre

Due settimane d’anticipo per la settima edizione dello slalom in salita “Chiavari – Leivi” che si svolgerà il 30 settembre prossimo. La nuova data è scaturita dopo l’incontro tra i dirigenti della Scuderia Sport Favale 07, organizzatrice della gara chiavarese, ed i promotori del rally Golfo dei Poeti, che di recente avevano posticipato la gara spezzina al 14 ottobre, data in cui era previsto proprio lo svolgimento dello slalom rivierasco. Lo staff del sodalizio di Favale di Malvaro, al termine del vertice con gli altri organizzatori, ha scelto di anticipare la propria manifestazione di due settimane al fine di favorire lo svolgimento del rally spezzino, altrimenti a rischio per la concomitanza. La grande disponibilità e la sensibilità mostrate dalla Scuderia Sport Favale 07 sono state apprezzate da BB Competition e Lanternarally, gli organizzatori del rally Golfo dei Poeti, che hanno ringraziato ufficialmente il team presieduto da Sergio De Martini.

E’ già, dunque, in moto la macchina organizzativa della 7^ edizione della “Chiavari – Leivi” – Memorial “Graziano Borra”. Classico appuntamento del calendario ligure e nazionale degli slalom in salita, sarà proposto dalla Sport Favale 07 con la fattiva collaborazione della locale Scuderia Auto Moto Retrò Leivi ed è pronto ad infiammare il Tigullio per due giornate: sabato 29 settembre, infatti, dopo le tradizionali verifiche tecnico – sportive dalle ore 16:30 alle 19, grande festa con gastronomia e musica per tutti i partecipanti e gli addetti ai lavori. Domenica 30, ancora verifiche e, alle ore 11:15, dopo l’apertura degli stand gastronomici, l’inizio delle prove libere a cui farà seguito, dalle ore 13, lo svolgimento della prima delle previste tre manche di gara; la premiazione finale è prevista per le ore 18:30.

La scorsa edizione dello slalom “Chiavari – Leivi” è stata vinta da Pasquale Bentivoglio su Tatuus Kawasaki. Tutte le info sulla gara sul portale della scuderia, all’indirizzo http://www.sportfavale07.com.

Lo slalom Chiavari Leivi: domenica 8 ottobre

Tutto lo staff dell’Associazione Sportiva dilettantistica Sport Favale 07 è al lavoro per sistemare gli ultimi dettagli organizzativi dello slalom Chiavari Leivi in programma domenica 8 ottobre.

Il programma della gara, giunta alla sesta edizione, prevede le verifiche preliminari a Leivi tra le ore 8 e le 10,30. Alle ore 11 le ricognizioni del tracciato di gara, che si snoderà su poco meno di tre chilometri lungo la strada provinciale 32 di Leivi.

Alle ore 13 inizierà, con la prima delle tre manche, la gara vera e propria.

La premiazione è prevista alle ore 18 a Leivi.

Nella passata edizione la vittoria andò a Roberto Loda su prototipo LR, che si aggiudicò anche le edizioni 2015 e 2016. Per la cronaca la gara nel 2014 non si disputò a causa dei danni provocati dall’alluvione. Nella prima edizione , nel 2012, la vittoria andò ad Andrea  Vescovi (Fiat 128) mentre l’edizione successiva del 2013, a salire sul gradino più alto del podio fu Roberto Malvasio (Radical Sr4)

Per consentire lo svolgimento della competizione la Sp di Leivi  resterà chiusa al traffico tra le ore 10 e le 12 e dalle 13 alle 18 di domenica 8 ottobre.

Slalom Chiavari Leivi dominio di Loda

Roberto Loda su prototipo LR con i colori della Scuderia Racing For Genova Team, ha conquistato per il secondo anno consecutivo lo slalom Chiavari Leivi organizzato dell’Associazione Dilettantistica Sport Favale ’07.

Per Loda dopo qualche problema nella prima salita, giunto in 45^ posizione su quarantasette piloti arrivati, si è poi scatenato nelle restanti due manche lasciando agli avversari la battaglia per le posizioni di rincalzo.

Sul secondo gradino del podio è salito Luca Verdorale su prototipo A112 motorizzato Kawasaki che ha preceduto Cristhian Rapuzzi su prototipo polini 04.

Tra i piloti genovesi Danilo Mosca (Peugeot 205) ha conquistato l’ottava posizione assoluta. Ottima anche la prestazione di Gianluca Ticci (Fiat X1/9) che oltre all’undicesima posizione nella classifica assoluta, si è aggiudicato la vittoria di Gruppo e Classe di appartenenza. Stessa vittoria nel Gruppo A Classe 2000 per l‘altro genovese Paolo Bordo.

Tra le Scuderie si è imposta la Racing For Genova Team davanti alla Sport Favale ’07.

Vedi immagini della salita 2015

Domenica si corre lo slalom Chiavari Leivi

Organizzato dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Sport Favale 07, domenica è in programma la quinta edizione dello slalom Chiavari Leivi.

Il programma della manifestazione, che si svolgerà su un tratto di 3 km della SP32 di Leivi e assegnerà l’ambito Memorial Graziano Borra, prevede, dalle ore 8 alle 10:15, le verifiche tecnico sportive, alle ore 11 la ricognizione ufficiale del percorso e alle 13:30 la partenza della prima delle tre manche di gara, con seconda e terza a seguire.

Il blasone della gara, che già negli anni Ottanta, con altro organizzatore, fu teatro di sfide memorabili ha richiamato nel Tigullio alcuni tra i più quotati piloti del Nord Italia. Una sessantina i concorrenti al via: uomo da battere Roberto Loda, il dominatore dell’edizione 2015 che sarà in gara con il suo prototipo L.R.

A impensierirlo ci proveranno i piemontesi Mino Cavaglià (Fiat 126), Giuseppe Morabito (Fiat 127 Sport), Pasquale e Daniele Patete e Gian Pasquale De Micheli, con le loro Fiat X1/9, Luca Veldorale (A112 Kawasaki), Christian Rapuzzi (Polini 04 proto – Racing for Genova Team) e il portacolori della Sport Favale 07 Angelo Bonini con la Fiat X1/9 – Honda 2000.

Roberto Loda, però, non sarà l’unico vincitore assoluto di questo slalom al via: prevista, infatti, la partecipazione del parmigiano Andrea Vescovi (Fiat 128 Rally), che s’impose nel 2012 e che qui sarà impegnato in un bel testa a testa con l’atteso Marco Riboni (Fiat 127 ET 1600), e del pluricampione italiano Roberto Malvasio (Renault Clio Williams), primo nel 2013 con la Radical SR4.

Saranno ben diciassette i piloti che porteranno in gara i colori del Team organizzatore della gara, la Sport Favale 07. Oltre che su Bonini e Riboni riflettori punti anche sui quotati Danilo Mosca (Peugeot 205), Paolo Bordo (Renault Clio RS), Gianluca Ticci (Fiat X1/9), Gianfranco Vigo (Renault 5 Gt turbo), Ivan (Fiat 126) e Christian Pedrini (A112 Abarth), Salvatore Riitano (Fiat Cinquecento), Lorenzo Mottola (Renault Clio RS), Paolo Ratto (Peugeot 106 Rally) e Vittorio Gnecco (Fiat 127).

Cinque i piloti under 23 al via e tutti portacolori della Sport Favale 07: sono Leonardo Muzzioli (al suo debutto assoluto che sarà al via su una Peugeot 106), Michele Solari (Citroen Saxo), Alessandro Rozio (Peugeot 106), Mattia Delfino (A112 Abarth) e il già citato Christian Pedrini.

Per gli altri Team genovesi quattro saranno i piloti con i colori della Racing For Genova Team: Pier Paolo Garibaldi (Peugeot 106 Rally); Carlo Gandolfo (Renault Clio W.); Christian Rapuzzi (Polini 04) e Roberto Loda (Prototipo LR). Due i piloti della Lanterna Corse Rally Team Federico Capilli, al debutto come pilota avendo partecipato a vari Rally come navigatore (Fiat Panda Kit); Gian Luca Incontrera (Renault Clio).

Blog su WordPress.com.

Su ↑