Ricerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Slalom Favale Castello

Lo slalom “Favale – Castello” è di Fabio Emanuele

La 14^ edizione dello slalom “Favale – Castello”, organizzato dalla locale scuderia Sport Favale 07 e valido per il Campionato Italiano Slalom, oltre che per il Trofeo d’Italia Slalom Nord e per il Trofeo “Danilo Mosca” è andato a Fabio Emanuele.

 Già vincitore della scorsa edizione, il pilota molisano, su Osella PA 9/90 Alfa Romeo, ha ipotecato il successo lascando poco spazio agli avversari già dalla prima delle tre salite in programma.

Dopo aver saltato la seconda manche – disputata per metà sotto una pioggia copiosa e vinta dal genovese Alessandro Multari su Citroën Saxo VTS – Fabio Emanuele ha confermato la propria leadership facendo sua anche la terza e decisiva salita.

Nella prima manche di gara non ha preso parte, per problemi al cambio, il campano Salvatore Venanzio (Radical SR4) uno dei favoriti per il successo – è stata, in pratica, decisiva ai fini della risoluzione dello slalom. Dietro al vincitore, infatti, sono giunte l’Osella PA 9/90 Bmw di Luigi Vinaccia e la Radical SR4 del siciliano Michele Puglisi, le cui prestazioni sono valse loro, rispettivamente, la seconda e la terza, piazza finale. Quarta e quinta posizione finale per Gianluca Miccio (Radical SR4) e il già citato Salvatore Venanzio che hanno preceduto Andrea Grammatico (Radical SR4) e Alessandro Polini (Polini 01 Bmw), il più veloce tra i liguri in gara. Hanno completato la top ten finale Donato Catano (A112 Suzuki), il genovese Roberto Risso (Osella Suzuki L.R. 001) e Damiano Furnari (BRC). Nella classifica femminile nuovo successo per la giovane Sara BELMESSIERI su Autobianchi A112 Abarth. Tra gli Under 23 il successo è andato a Matteo Canepa su Peugeot 106. La Fiat 127 di Valter Busi ha primeggiato tra le vetture storiche.

A terminare la gara sono stati 58 piloti dei 62 ammessi alla partenza. Nei vari Gruppi successi, oltre che per il vincitore Fabio Emanuele (E2SC) e per i già citati Alessandro Multari, che si è imposto in Gruppo A, e Alessandro Polini (E2SH), anche per Paolo Bordo (Renault Clio RS – S), che si è anche aggiudicato il trofeo intitolato alla memoria di “Danilo Mosca”, Luca Rabino (Kart Cross – VST), Luca Rivera (Fiat Uno Turbo – E1), Gianluca Moscatelli (Gloria B5 – E2SS), Ivan Pedrini (Fiat 126 – Bicilindriche), Pietro Bancalari (Renault Clio RS – N), Giovanni Emilio Rizzi (Toyota Yaris GR – RSP) e Federico Demartini (Citroën C2 VTS – RS).

La speciale graduatoria riservata alle scuderie, infine, ha visto prevalere la Scuderia Venanzio su Progetto Corsa Promo Sport, Scuderia Valpolcevera, New Racing for Genova e Sport Favale 07.  

Dopo questa gara, la graduatoria provvisoria del Campionato Italiano Slalom vede sempre in testa Michele Puglisi, con 67 punti, Fabio Emanuele sale a quota 64 e si conferma seconda forza seguito da Salvatore Venanzio (55) e Luigi Vinaccia (49).

Slalom “Favale – Castello” domenica il via

Sessantanove le adesioni pervenute per la 13^ “Favale – Castello” – trofeo “Danilo Mosca”, quinta prova del Campionato Italiano di Slalom in salita organizzato dalla Sport Favale 07, in programma domenica prossima.

 “Un elenco iscritti di grande qualità oltre che di quantità – osservano
gli organizzatori – avremo in lizza tutti coloro che seguono la serie “tricolore”, con molti
concorrenti provenienti da regioni distanti e per la prima volta al via della nostra gara”.
Tra i piloti provenienti da lontano ci sono di certo i tre favoriti d’obbligo per il successo
finale, il siciliano Emanuele Schillace (Radical SR4 Suzuki), attuale leader del
campionato, il campano Salvatore Venanzio, anche lui con una Radical, campione
italiano in carica e seconda forza della serie, e il molisano Fabio Emanuele (Osella PA
9/90 Alfa Romeo), terzo qualificato. Con loro anche Michele Puglisi (Radical SR4),
vincitore dell’ultima gara “tricolore” disputata, lo Slalom dei Trulli, e l’Under 23 Michele
Poma, chiamato a farsi valere al volante della Radical.
Michele Poma non sarà l’unico Under 23 in lizza: gli faranno compagnia Enrico Oliva
(Renault Clio) e due rappresentanti del gentil sesso, Laura Ribet (Fiat Seicento Sporting)
e Alessia Ferrari (Renault Clio Williams). Quattro anche le “dame” in gara, oltre alle già
citate Ferrari e Ribet, saranno al via anche Sonia Castelli (Renault 5 Gt Turbo) e Jessica
Scarafone (Citroën AX Gti).
Tanta Liguria, infine, tra i 69 iscritti: in totale sono 36 i rappresentati regionali. La Sport
Favale, il sodalizio organizzatore dello slalom, porterà in gara ben 24 piloti, guidati da Gianluca Ticci (Fiat X1/9 2000).

Al debutto della “Favale – Castello” in seno al Campionato Italiano Slalom  ci saranno anche quattro piloti della News Racing for Genova e uno che prenderà il via con i colori della Lanterna Corse.

Lo slalom “Favale – Castello” è di Giancarlo Maroni

Un nome nuovo nell’albo d’oro dello slalom “Favale –  Castello”, la cui 11^ edizione –  valida per il Trofeo Nord e per la Coppa Csai 1^ Zona ed organizzata dalla locale scuderia Sport Favale 07 – ha visto il successo, un po’ a sorpresa, di Giancarlo Maroni jr (Osella PA21 JrB). Grazie ad un’ottima terza manche, il pilota emiliano, portacolori della scuderia ABS Sport, ha regolato quasi di misura il favorito Pasquale Bentivoglio, con la sua formula Tatuus Kawasaki (Bluthunder Racing), ed il genovese Alessandro Polini (Polini Bmw 01 – Racing for Genova Team), l’unico dei primi tre classificati ad aver disputato tutte e tre le manche su cui si è articolata la gara.

Dietro al trio di testa, nell’ordine, si sono classificati Daniele Patete (Fiat X1/9 – Altavalle Motorsport), il genovese Roberto Risso (L.R 001 – Racing for Genova Team), il sempre temibile parmigiano Filippo Gennari (Renault Clio – AB Motorsport) ed il locale portacolori del sodalizio organizzatore Gianluca Ticci, che, al rientro dopo una stagione di inattività, ha impressionato tutti con la sua inedita Fiat X1/9 1300 dotata di una testata Ferrari. All’ottavo, nono e decimo posto finale sono giunti, rispettivamente, il genovese Paolo Bordo (Renault Clio Rs – Sport Favale 07), vincitore dell’ultimo Trofeo Nord, Pasquale Patete (Fiat X1/9 – Altavalle Motorsport) ed il genovese Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti), anche lui portacolori della scuderia organizzatrice.

Hanno concluso lo slalom 50 dei 54 concorrenti ammessi alla partenza. Tra le quattro vetture storiche in lizza, vittoria della Fiat 650NP Giannini del portacolori della Sport Favale 07 Domenico Mascolo sull’analoga vettura del compagno di scuderia Antonino Fiordilino e sulla A112 Abarth di Giacomo Carminati. Successi di Gruppo, oltre che per i già citati Maroni, Bentivoglio, Polini, Gennari e Ticci, primi rispettivamente nei raggruppamenti E2 SC, E2 SS, E2 SH, E1 Italia e S, anche per Mariano Mariani (Renault Clio Williams – BB Competition), Carlo Gandolfo (Renault Clio Williams – Racing for Genova Team) e Alessio Zucchella (Peugeot 106 S16), che hanno primeggiano nell’A, nell’N e in Racing Start.

In attesa dello slalom “Favale – Castello”

Domenica 3 giugno va in scena l’11^ edizione dello slalom “Favale – Castello”.

Dopo le verifiche tecnico – sportive di domani pomeriggio, Sabato 2 giugno, la competizione, organizzata dalla Sport Favale ’07, entrerà nel vivo domenica con le ricognizioni del tracciato e, dalle ore 13, con la competizione vera e propria sulle consuete tre manche.

La manifestazione è valida come prova per l’assegnazione del Trofeo Nord e per la Coppa Aci Sport di zona.

Il tracciato interesserà un tratto della strada provinciale della Scoglina che collega la Val Fontanabuona con la Val d’Aveto.

Hanno dato la loro adesione alla gara cinquantanove concorrenti tra cui Pasquale Bentivoglio,  (nella foto di Stefano Bertuccioli, su prototipo Tatuus Kawasaki) che cercherà di bissare il recente successo ottenuto allo slalom dei Giovi.

Dovrà comunque vedersela con alcuni piloti locali come Andrea Drago, in lizza con il prototipo Erberth R3 e con i colori del sodalizio organizzatore, e Roberto Risso (L.R 001 – Racing for Genova Team). Da tenere sotto osservazione anche le salite di Marco Boggiano e di Alessandro Polini anche loro in gara con i colori della scuderia Racing for Genova Team. Per il team organizzatore, la Sport Favale ’07, in gara ci saranno anche  Paolo Bordo (Renault Clio Rs), vincitore dell’ultimo Trofeo Slalom Nord Italia, Danilo Mosca (Peugeot 205 Gti) e Gianluca Ticci. Quest’ultimo al rientro dopo una stagione d’inattività. Sarà al via con una Fiat X1/9 1300.

Il mese di luglio inizia con lo slalom “Favale – Castello”

Organizzata dalla Sport Favale 07, nella fine settimana tra il 2 e 3 giugno, è in programma l’undicesima edizione dello slalom “Favale – Castello”.

La gara, che, tra l’altro, è stata anticipata di oltre un mese rispetto alla sua data tradizionale, sarà valida per il Trofeo Nord e per la Coppa AciSport di zona.

Il percorso interesserà la strada provinciale della Scoglina che collega la Val Fontanabuona con la Val d’Aveto.

Il programma prevede per sabato 2 giugno le verifiche ante gara dalle ore 16,30 alle 19 e, domenica 3 giugno, dopo una nuova sessione di verifiche e le ricognizioni ufficiali, lo svolgimento della competizione a partire dalle ore 13.

“L’aver dovuto anticipare la gara di oltre quaranta giorni per motivi di calendario – osservano gli organizzatori – non ci permetterà di abbinare allo slalom la manifestazione collaterale Musica & Motori, che nelle prime tre edizioni ha avuto consensi unanimi. Le nostre forze sono, dunque, tutte concentrate per offrire ai concorrenti un buon servizio e un percorso ben allestito oltre che per dare vita a una manifestazione più bella possibile”.

In attesa dell’elenco dei partecipanti, circolano già le prime indiscrezioni sui protagonisti della gara.

Lungo il percorso che porta al Passo della Scoglina sarà possibile vedere sfrecciare la Tatuus Kawasaki di Pasquale Bentivoglio, recente vincitore dello slalom Mignanego – Giovi, e lo squadrone delle vetture top della scuderia Racing for Genova Team oltre, ovviamente, a quelle di gran parte dei portacolori del sodalizio organizzatore, la Sport Favale 07, con in testa la Renault Clio Rs di Paolo Bordo, vincitore dell’ultimo Trofeo Slalom Italia Nord.

Tra le curiosità da segnalare la vittoria del bresciano Roberto Loda per ben quattro edizioni consecutive (dal 2014 al 2017 – aveva conquistato il primo gradino del podio anche nelle edizioni del 2008; 2009; 2010 e 2012) e il rientro nelle competizioni del genovese Luca Tronconi assente dai campi di gara dal 2010. Sarà al via con una Citroen Saxo.

Sul sito internet della scuderia, all’indirizzo http://www.sportfavale07.com saranno pubblicati, a giorni, l’elenco iscritti e, nel corso della gara, le varie classifiche.

Blog su WordPress.com.

Su ↑