Ricerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Sport Infinity

A fine ottobre il Giro dei Monti Savonesi Storico

Il successo dell’edizione 2019 ha incoraggiato gli organizzatori della Sport Infinity, a riproporre la kermesse ingauna con novità, dalla data, recentemente modificata rispetto a quella originaria.

Il weekend designato è, infatti, quello del 31 ottobre – 1 novembre, due giorni dove le regine del passato rallystico percorreranno le strade dell’entroterra ligure che hanno fatto la storia della disciplina nei decenni scorsi.

In questa complicata stagione 2020 il lavoro della Sport Infinity, dopo il successo della Ronde Della Val Merula (ultima gara disputata prima del Lockdown nazionale), non si è mai fermato, per mettere a punto una gara che si annuncia spettacolare e appassionante per tutti gli equipaggi. Il percorso designato per la seconda edizione è stato accuratamente scelto per soddisfare i partecipanti, ma anche per valorizzare al meglio gli angoli meno conosciuti del territorio, vere e proprie perle da scoprire.

Il secondo Giro dei Monti Savonesi Storico sarà valido per il Trofeo Rally di Zona, per la Michelin Historic Cup, per il Memory Nino Fornaca, e per la Coppa 127, quest’ultima serie articolata su quattro appuntamenti riservata alle mitiche berlinette di casa Fiat.

Nella scorsa edizione la vittoria andò alla Toyota Celica St165 di Sergio Mano.

Contemporaneamente è in programma la seconda edizione Regolarità Sport Infinity, competizione di regolarità sport che sta suscitando molto interesse.

La gara di Albenga sarà anche valida per il Campionato Rally Liguria Primocanale Motori.

Il più giovane pilota, titolare di licenza sportiva rilasciata dall’Aci Ponente Ligure, meglio classificato, si aggiudicherà anche il Trofeo intitolato a Dario Fadini, ideato dal padre Beppe.

La competizione sarà interamente seguita da Primocanale Motori, che replicherà e implementerà la copertura già messa in campo a inizio anno per la Ronde della Val Merula. Le telecamere dell’emittente leader in Liguria si accenderanno già alla conferenza stampa di presentazione, per poi documentare tutte le fasi della manifestazione fino al podio.

Automobilismo: ad Andora si parla della 7^ Ronde della Val Merula.

Giovedì 9 gennaio, con l’apertura delle iscrizioni, alla settima edizione della Ronde della Val Merula, primo appuntamento del calendario regionale 2020, s’inizia a respirare l’aria dei rally.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Sport Infinity, si disputerà ad Andora l’8 e il 9 febbraio prossimo.

Il rally sarà articolato su un invariato percorso di 247,51 km, 45 dei quali relativi alla prova cronometrata “Passo del Ginestro” che sarà percorsa quattro volte.

“E’ lo stesso tracciato della scorsa edizione – puntualizza Domenico Salati, Presidente della Sport Infinity – molto apprezzata da tutti i concorrenti: la prova a tempo è stata allungata di 750 metri e portata a oltre undici chilometri”.

Come da programma, la settima edizione della Ronde della Val Merula scatterà alle ore 07:31 del 9 febbraio dalla centrale Via dei Mille ad Andora, dove alle 16:21 è previsto l’arrivo del primo equipaggio.

Il giorno precedente la gara dalle ore 18,30 alle 20,00, ci sarà la rituale presentazione di tutti gli equipaggi con il successivo parcheggio delle vetture in parco partenza notturno.

La passata edizione della Ronde della Val Merula ha visto il successo di Fabio Andolfi e Simone Scattolin su Skoda Fabia R5.

Per informazioni sulla gara, è possibile visitare il sito internet: www.sportinfinity.it o scrivere a info.sportinfinity@gmail.com.

Rally Storico Monti Savonesi: si parte

Da questo pomeriggio, venerdì 15 novembre, ad Albenga, con le ricognizioni del percorso e le verifiche preliminari, la prima edizione del Rally storico Giro dei Monti Savonesi entrerà nel vivo.

La manifestazione, rinata per mano della Sport Infinity, è in programma ad Albenga nel weekend del 16-17 novembre. La competizione, riservata alle auto storiche, sarà divisa in due sezioni: la prima sabato 16 novembre con partenza da Albenga alle ore 15,30. Dopo due passaggi sulla prova cronometrata “Caso” di poco più di dieci chilometri, la prima giornata terminerà alle ore 18,55. La mattina successiva i concorrenti alle ore 7 accenderanno nuovamente i motori per affrontare la parte più impegnativa della manifestazione: cinque prove – tre passaggi sulla prova denominata “Scravaion” (Km 10,16) e due passaggi lungo la prova denominata “Il bosco di Babbo Natale”la più lunga di tutta la gara di oltre 11 Km e mezzo. Tutte strade che hanno fatto la storia del rallysmo nazionale.

L’arrivo è programmato alle ore 15,41 di domenica pomeriggio.

La gara sarà preceduta da un’interessante sfida sui kart elettrici tra i piloti partecipanti, prevista sulla pista di Albenga alle ore 19 di oggi, venerdì 15.

Team genovesi i protagonisti.

La Lanterna Corse Rally Team schiererà Marco Cotugno e Carola De Santis, a bordo di una Peugeot 205 Gti 1.9 Due, invece i portacolori della Racing For Genova Team: Sandro Rossi – Bruno Banaudi (Fiat 127 Gruppo 2) e Parodi Massimiliano – Parodi Alessio (Renault R5 Gt Turbo Gruppo N). Su un’Opel Corsa Gsi 1.6 per la Sport Favale ’07 ci sarà Mattia Delfino affiancato da Jessica Femia.

 

In totale saranno sessantadue gli equipaggi (54 per il rally e otto per la gara di Regolarità Sport) che hanno dato la loro adesione a questa manifestazione.

Al via ci sarà anche Gabriele Noberasco, con una BMW M3, che vinse le edizioni 1981 e 1993 della serie precedente del rally e che è stato il principale promotore di questo nuovo evento. C’è suo nipote Manuel Villa, con una berlina analoga, che nel 2003 siglò l’ultimo atto di quella gara. Inoltre, sulla linea di partenza ci saranno, Mauro Sipsz, con una Lancia Stratos, e Maurizio Rossi, l’imprenditore televisivo genovese, che per l’occasione ha rispolverato l’Alfetta Gtv 2.5 con cui vinse il Trofeo Italia Nord nel 1985. Al suo fianco come co-pilota ci sarà Marta De Paoli.

E, tra coloro che proveranno a ritagliarsi un posto tra i protagonisti del rally “Giro dei Monti Savonesi Storico” ci sono anche il locale Dario Bigazzi, al via con una Ford Sierra Cosworth 4×4, e abituali frequentatori della serie “tricolore” riservata alle auto storiche quali Sergio Mano (Toyota Celica St 165), il sanremese Maurizio Pagella (Porsche 911Rs), il biellese Nicola Salin, con una 911 S, e il genovese Michele Dimarco (Fiat 127). Con loro, tanti altri piloti, liguri e non, anche non abituali frequentatori dei rally storici, che non hanno voluto mancare a questo appuntamento.

“Queste adesioni ci rendono contenti – osserva Domenico Salati, Presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Sport Infinity – ma quello che ci dà più soddisfazione è che una buona metà dei piloti iscritti è ligure: vuol dire che, con questo nuovo rally, siamo riusciti a creare nuovi stimoli ai nostri praticanti regionali, che non sono rimasti insensibili al fascino di una gara che mancava”.

Albenga ospiterà il Giro dei Monti Savonesi solo per le Storiche.

Il prossimo mese di Novembre (il 16 e 17) i motori delle auto da rally torneranno a rombare in occasione del “Giro dei Monti Savonesi Storico”.

La gara, alla sua prima edizione dedicata unicamente alle “Storiche”, in effetti, riprende la tradizione che nel 1978, in occasione della sua 16° edizione, ebbe per la prima volta sede di partenza e di arrivo proprio ad Albenga.

Purtroppo dal 1998 la gara non si disputò più sino al 2003.

“Siamo felici di poter annunciare questo ritorno afferma Franco Peirano che collabora attivamente all’organizzazione. Tutto è nato dall’iniziativa di alcuni imprenditori locali che hanno ricevuto da subito il sostegno convinto da parte dell’Amministrazione Comunale e del Comitato Locale Turismo. L’intenzione dei promotori e degli organizzatori (l’Associazione Sport Infinity) è quella di valorizzare la Città e il suo Centro Storico, ma anche le frazioni e il territorio. Saranno proposte – continua Peirano – iniziative dedicate ai piloti con la collaborazione di alcuni operatori e altre potranno essere previste per promuovere le diverse attività locali”.

Conclude Peirano: “Sarà la prima edizione di una gara che dovrà farsi conoscere. L’impegno che ci stiamo mettendo è massimo e siamo al lavoro per gettare solide basi nella prospettiva di una crescita futura”. Il vicesindaco Alberto Passino sottolinea che “Grazie all’unità d’intenti con il Comitato Locale Turismo e l’iniziativa degli organizzatori è stato possibile riportare questo grande evento ad Albenga. Il Giro dei monti Savonesi è ricordato da molti ingauni, e non solo, come uno tra i più bei rally storici della nostra Provincia. Sarà possibile ammirare le auto storiche in una splendida cornice come quella del nostro Centro Storico”.

 

Per conoscere i dettagli è possibile scrivere una mail all’indirizzo info@sportinfinity.it

Rally: a Novembre la 1^ edizione del “Giro Dei Monti Savonesi Storico”

Il rally ritrova casa ad Albenga. Il 16 e 17 Novembre i motori delle auto da rally torneranno a rombare nella città delle torri in occasione del “Giro dei Monti Savonesi Storico”. La gara, alla sua prima edizione, sarà riservata alle auto storiche per una manifestazione che si preannuncia dal grande fascino. L’iniziativa è partita da Sport Infinity, l’associazione sportiva che ad Andora organizza da alcuni anni la “Ronde della Val Merula” e che annovera tra le sue fila anche alcuni ingauni e savonesi.

La manifestazione, con una formula però legata alle auto storiche, riprende la tradizione del “Giro dei Monti Savonesi” che nel 1978, in occasione della sua 16° edizione,  ebbe per la prima volta sede di partenza e di arrivo proprio ad Albenga. Negli anni successivi la gara aveva elevato il proprio livello, richiamando un numero importante di partecipanti grazie a prove speciali impegnative, tecniche e divertenti.

Dopo questo Rally che aveva entusiasmato tantissimi appassionati, il 16 e 17 Novembre 2019 tornerà quindi ad essere organizzata una manifestazione rallistica sui monti savonesi.

L’intenzione dello staff è infatti ora quella di rinverdire i ricordi, allestendo un percorso con alcune delle vecchie prove speciali del “Giro” rese ancora più famose perché scelte dal Rally di Sanremo dell’epoca, valido per il Campionato del Mondo.

L’organizzazione è già a lavoro e prossimamente saranno svelati maggiori dettagli su questa prima edizione. La manifestazione si pone l’obiettivo di richiamare forte interesse nei confronti del territorio, con soluzioni che coinvolgeranno la città tutta con le sue molteplici attività e aree di interesse.

Per informazioni, in attesa dei dettagli che saranno resi noti prossimamente, è possibile scrivere una mail all’indirizzo info@sportinfinity.it

Record di iscritti al Rally Ronde Val Merula

Numeri da record – ben 94 auto iscritte – per la quinta edizione del Rally Ronde Val Merula, che si disputerà nel fine settimana tra sabato 17 e domenica 18 febbraio nel ponente ligure.

La competizione che apre ufficialmente la stagione agonistica in Liguria è organizzata dalla Sportinfinity con il patrocinio dell’Unione Valmerula e Montarosio.

Il centro nevralgico della competizione sarà, come nello scorso anno, Andora, ma l’evento coinvolgerà alcune strade dell’entroterra al confine tra la provincia di Savona e quella di Imperia toccando le località Stellanello, Testico e Cesio.

Sabato, nella serata, dalle ore 18:30 alle 20, la cerimonia ufficiale con l’ingresso nel parco partenza allestito in via dei Mille. Domenica il via alla gara. La partenza della prima auto da Andora è prevista alle ore 7:31, con gli arrivi del trasferimento finale attesi per le 16:21. A seguire si terranno le premiazioni.

La prova cronometrata, che i concorrenti dovranno affrontare per quattro volte, si snoderà su 10, 5 chilometri lungo il tratto di strada compreso tra Stellanello e Cesio, lungo il Passo del Ginestro.

“Anche quest’anno l’organizzazione è stata curata in ogni dettaglio e minimo particolare – ha detto Enrico Meini presidente della Sport Infinity – Il nostro obiettivo è quello di offrire due giorni di spettacolo sia per gli equipaggi sia per il pubblico che, come in ogni edizione, assisterà numeroso alla gara direttamente sul percorso. L’aspetto della sicurezza deve però essere sempre primario, per questo, oltre ad aver assunto tutti gli accorgimenti necessari, raccomandiamo tutti di mantenere un comportamento responsabile. Venendo al lato sportivo, quest’anno abbiamo in gara equipaggi di elevato valore, tra cui i vincitori delle scorse edizioni, per cui ci aspettiamo una competizione di alto livello. Un ringraziamento va a tutti i Comuni e agli sponsor che ci supportano e ai numerosi volontari, senza i quali un evento di questa dimensione non sarebbe possibile”.

Tra i piloti al via è segnalata la presenza di Alessandro Gino su Ford Fiesta WRC già vincitore di due edizioni (nel 2014 e 2017) e Marco Colombi su Skoda Fabia R5 trionfatore nel 2016. Alla partenza ci saranno numerose vetture della classe R5. Grande bagarre si prevede anche in classe R2B, dove sono presenti molti piloti locali.

Numerosi anche gli equipaggi genovesi che hanno aderito a questa gara di apertura della stagione. Da Emanuele Fiore, in coppia per l’occasione con Andrea Segir (Peugeot 208 nella classe R2B) che dovrà vedersela con l’altro genovese Alessandro Multari affiancato da Roberta Brizzolara (su identica vettura). Da tenere sotto osservazione la gara del portacolori della Scuderia La Superba Paolo Benvenuti con Sara Torieli, che  per la stagione 2018, hanno deciso di lasciare la Renault Clio R3C per passare alla più recente versione R3T.

Tra gli altri equipaggi genovesi con il n°92 sulle portiere, su una Peugeot 106 N2, debuttano con i colori  della Scuderia ProjectTeam l’equipaggio interamente femminile composto dalle Sorelle Marta e Beatrice De Paoli.  Marta, co pilota con all’attivo circa 50 gare al Rally Ronde Val Merula passerà nel ruolo di pilota. Al suo fianco ci sarà la Sorella Beatrice nel ruolo di Navigatrice.
Ad aprire i giochi della scuderia  pavese EfferreMotorsport  in questo 2018, sarà   il genovese, Davide Melioli che avrà a disposizione una Peugeot 106.

“La prova mi piace molto – racconta Melioli – una classica prova ligure. Proverò a partire bello carico affrontando la prova in attacco e cercando di fare bene subito. Dopo il primo giro faremo le valutazioni del caso” Dichiarazioni agguerrite quelle di Melioli che andrà ad affrontare una prova inedita per molti degli equipaggi iscritti.

Per chi non potrà assistere allo spettacolo dal vivo, è prevista anche quest’anno, una cronaca live sia sul sito internet ufficiale http://www.sportinfinity.it sia sui profili Facebook (Sport Infinity) e Twitter (@rallyvalmerula).

In questo link tutte le notizie sulla gara.

Blog su WordPress.com.

Su ↑