Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Susa Moncenisio

Automobilismo: anche la Susa – Moncenisio rimandata a data da destinarsi.

Dopo 118 anni, causa il coronavirus la Susa Moncenisio, competizione che si corse per la prima volta nel 1902, è stata rinviata a data da destinarsi.

Il 13 e il 14 giugno si sarebbe dovuta correre la competizione di cui sono state scritte pagine memorabili della storia dell’automobilismo sportivo.

Dopo settimane di attesa, di speranza, di fiducia incrollabile nelle proprie capacità, ma anche di estrema consapevolezza della situazione di emergenza sanitaria legata al Covid-19, la Supergara, organizzatore della manifestazione, ha deciso di rinviare la sua manifestazione.

“In oltre un secolo di vita – commenta Mauro Scanavino, patron del sodalizio che organizza la gara -, la Susa Moncenisio è stata fermata solo da due conflitti mondiali e da problemi di natura finanziaria. Oggi, per senso di responsabilità e nel rispetto della salute e dell’incolumità di tutti i soggetti coinvolti e in attesa di chiare linee guida dettate dalla federazione, non avremmo potuto fare diversamente”. L’appuntamento è solo rimandato. Torneremo a far sentire il rombo dei motori delle auto da corsa lungo le curve della vecchia strada napoleonica che da Susa conduce al Moncenisio.

Automobilismo: fine settimana con la Susa – Moncenisio

Organizzata dalla Supergara, domenica è in programma la 52^ edizione della Susa – Moncenisio.

La competizione che dal 1902, anno della sua prima edizione, accende la passione per l’automobilismo sportivo.

Tre le manches di gara in programma; ognuna l’occasione per provare a vincere siglando il miglior tempo e scrivere il proprio nome nel “Libro d’Oro” della corsa. Il primo a farlo è stato Vincenzo Lancia su Fiat HP 24; l’ultimo, in una calda domenica di giugno, Andrea Grammatico primo, al volante di una Kalikart Formula, davanti a Erick Campagna su Formula Arcobaleno. Solo terzo Davide Piotti, per cinque volte in carriera il più veloce di tutti alla Susa – Moncenisio, su Osella PA 8/9. Tra le storiche, vittoria per Federico Fracasso in gara con una splendida Fiat 500 Giannini.
La competizione avrà il suo prologo alle ore 11.30 con la consueta ricognizione ufficiale del percorso. La gara vera e propria partirà alle ore 13 con la prima delle tre salite.

 

Nella foto il vincitore della scorsa edizione.

Blog su WordPress.com.

Su ↑