Cerca

Gino Bruni

Il mio blog

Tag

Toyota

Toyota e Genova insieme per la Mobilità Sostenibile

Oggi a palazzo Tursi, sede del Comune di Genova,  si è tenuta la cerimonia di consegna da parte di Toyota Motor Italia, di una flotta di quattro auto ibride termico-elettriche al Sindaco Marco Bucci.
L’AD di Toyota, Mauro Caruccio, ha consegnato simbolicamente  al Sindaco due Yaris e due Auris – per diffondere maggiormente la cultura di una mobilità a ridotto impatto ambientale e a basso consumo energetico e sperimentare la tecnologia Hybrid Electric.

Una tecnologia che Toyota ha sviluppato oltre 20 anni fa, avviando una profonda rivoluzione nel mondo dell’auto a favore della mobilità sostenibile.
Le quattro auto, concesse in comodato gratuito per un anno, saranno a servizio del personale del Comune che potrà quindi valutarne le caratteristiche e i benefici che la tecnologia ibrida termico-elettrica può concretamente apportare al miglioramento della qualità dell’aria e delle emissioni acustiche in un contesto urbano.
“A Genova – ha dichiarato il Sindaco Bucci – siamo molto impegnati nella promozione della mobilità sostenibile. Siamo lieti quindi di dotare la flotta di mezzi comunali di automobili Toyota a basso impatto ambientale. Averle in comodato gratuito per un anno è una scelta strategica fondamentale, anche per dare un chiaro segnale alla città.”
“Siamo lieti che anche la Città di Genova abbia manifestato interesse alla diffusione di mezzi a basso impatto ambientale. Siamo convinti che la strada della mobilità sostenibile debba essere percorsa insieme a chi opera sul territorio. Noi crediamo fortemente nella tecnologia ibrida-elettrica e i risultati che abbiamo ottenuto in questi 20 anni lo dimostrano: nel mondo abbiamo venduto oltre 11 milioni di auto ibride-elettriche e in Italia, dove oggi una Toyota su 2 vendute è equipaggiata con questa tecnologia, sono oltre 180.000 i clienti che hanno fatto una scelta inevitabile. Sono convinto che il Sindaco Bucci scoprirà a bordo delle Toyota Hybrid un nuovo modo di muoversi sul territorio nel rispetto dell’ambiente e godendo del massimo piacere di guida senza alcun compromesso sulle prestazioni” ha dichiarato Mauro Caruccio, AD di Toyota Motor Italia.
Il sistema ibrido-elettrico è in grado di funzionare in modalità totalmente elettrica per oltre il 50% del tempo in città, grazie ad una centralina che in funzione della potenza richiesta dal guidatore gestisce autonomamente il funzionamento del motore elettrico e di quello a benzina in modo esclusivo oppure combinato, nell’ottica del migliore compromesso tra efficienza energetica, emissioni e prestazioni richieste.

Tutto ciò senza dover ricorrere ad alcuna ricarica esterna della batteria che viene alimentata per oltre il 33% dall’energia rigenerata in frenata.
I numeri del mercato ibrido continuano a crescere, sono ormai 11,5 milioni le vetture ibride del gruppo Toyota vendute nel mondo e sono oltre 180.000 gli italiani che hanno scelto di passare all’ibrido il 3,4%del mercato.

Anteprima italiana per Toyota Prius Plug-in ad H2R-MFS 2016

Dall’8 all’11 novembre 2016, a Rimini Fiera, in occasione di H2R – Mobility for sustainability Toyota Motor Italia presenta in anteprima italiana la Toyota Prius Plug-in con tecnologia ibrida plug-in (elettrico-benzina+elettrico ricaricabile): rispetto alla Prius già conosciuta, questa versione è in grado di assicurare ben 50 Km di autonomia in modalità puramente elettrica, con ZERO emissioni, ZERO consumi, e velocità massima di 135 Km/h. Migliorano anche i consumi del sistema ibrido (1,0l/100Km) e le emissioni complessive di CO2, pari a 22g/Km. Tra le caratteristiche presenti su Prius Plug-in, Toyota introduce il nuovo sistema di ricarica solare sul tetto, in grado di garantire un aumento di percorrenza nella modalità EV Plug-In di ulteriori 5 Km.

La Toyota Prius, modello icona della tecnologia ibrida , giunta alla sua quarta generazione equipaggiata con la più recente evoluzione del sistema Full Hybrid di Toyota, punta a consolidare la sua posizione dell’ibrido sul mercato, grazie a prestazioni ambientali migliorate (solo 3.0 litri/100 km in ciclo combinato, miglioramenti apportati in termini di batteria, motore elettrico e motore termico), un design più accattivante, cresciuta reattività e piacere di guida assieme alla risposta del volante più rapida e sportiva, capacità dinamiche migliorate grazie alla piattaforma basata sulla nuova architettura TNGA e prestazioni senza precedenti (motore 1.8 VVT-I HYBRID da 122 cavalli/90 kW, 180 km/h di velocità massima, accelerazione 0-100 km/h in 10,6 secondi).Una vettura sempre più integrata anche grazie a innovazioni in termini di sicurezza, comfort e interazione tra il guidatore e la tecnologia di bordo.

Mirai (“futuro” in giapponese) è la prima berlina con tecnologia fuel cell a celle combustibile (elettrico- idrogeno): un’auto ibrida che usa insieme la batteria e le celle a combustibile alimentate da idrogeno. Toyota ha lanciato una nuova sfida nel 2015, dopo più di venti anni di ricerca dedicata allo sviluppo della tecnologia a celle a combustibile di idrogeno. Fuel Cell è una delle soluzioni più sostenibili per la mobilità: le emissioni di scarico che produce sono, infatti, solo vapore acqueo e per quanto riguarda il tema del riutilizzo, Toyota sfrutta per “mirai” più del 95% dei componenti riutilizzabili. Infine si presta ad un utilizzo quotidiano pratico e semplice, poiché la vettura si rifornisce in circa 3 minuti(come quelle tradizionali a benzina o diesel) ed ha un’autonomia di oltre 500 km con un pieno.

Blog su WordPress.com.

Su ↑